Indietro
menu
grave una donna

Braciere acceso in casa, coppia rimane intossicata

In foto: l'ambulanza davanti al condominio di via Cagnacci (foto Migliorini)
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 13 nov 2021 18:09 ~ ultimo agg. 14 nov 14:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una coppia di nordafricani che abita al terzo piano di un condominio in via Cagnacci 4 (zona Lagomaggio) è rimasta intossicata dalle esalazioni provenienti da un braciere acceso in casa. Le condizioni più serie sono quelle della donna, trovata dal suo compagno riversa sul pavimento del bagno priva di sensi. E’ stato a quel punto che l’uomo, anche lui intontito dal monossido di carbonio, si è reso conto della gravità della situazione e ha chiamato i soccorsi.

Sul posto, verso le 16.15, si sono precipitate due ambulanze del 118 e un camion dei vigili del fuoco. La donna è stata trasportata d’urgenza in ospedale in gravi condizioni. Anche il compagno è stato soccorso e trasportato all’Infermi. Un anziano, dirimpettaio della coppia, è stato anche lui accompagnato in pronto soccorso per accertamenti. Nel suo caso è stato soprattutto lo spavento a causargli un lieve malore. I vigili del fuoco hanno provveduto a spegnere il braciere ed effettuato i rilievi di rito.

Meteo Rimini
booked.net