Indietro
menu
Anche area verde e rotatoria

Area Fox, cantiere entro gennaio: 328 posti auto e nuova struttura di vendita alimentare

In foto: Come sarà la nuova area
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 25 nov 2021 13:38 ~ ultimo agg. 16:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Entro il mese di gennaio dovrebbero partire i lavori per la rigenerazione dell’area ex Fox, in via Circonvallazione Meridionale a Rimini.

Nell’area, al centro di un intervento frutto di una collaborazione pubblico-privata, si andrà ad aumentare la dotazione di parcheggi pubblici: tra via Circonvallazione Meridionale e via Bramante, sarà realizzato un nuovo parcheggio di attestamento integrato con 328 posti auto, a gestione mista da parte dell’amministrazione comunale e a uso pubblico, in gran parte collocati nell’interrato e una parte restante a raso. L’intervento si dovrebbe concludere nella prima metà del 2023. Prevista anche un’area a verde pubblico di oltre 500 metri quadrati e migliorie strutturali sulla viabilità della zona in accesso e in uscita con una nuova rotatoria tra via Melozzo e via Bramante (a carico del privato), la riqualificazione dei percorsi pedonali esistenti e la creazione di un nuovo collegamento tra il parcheggio e il parco Fabbri. Saranno poi demoliti i fabbricati esistenti e bonificata l’area (dove era presente un distributore idrocarburi) con la realizzazione di una nuova medio piccola struttura di vendita alimentare. 

“Entro la prima metà del 2023 – commenta l’amministrazione – il centro potrà contare su una nuova ampia area di sosta a servizio del centro storico, un parcheggio di oltre trecento posti in grado di dare una risposta importante alle esigenze di quel quadrante di città e che in prospettiva potrà diventare un importante hub per la mobilità sostenibile, con servizi in sharing a disposizione degli utenti per favorire l’intermodalità dei trasporti e promuovere il park&ride, lasciando l’auto fuori e le mura e usando le bici per raggiungere la destinazione. L’intervento non solo darà una risposta importante in termine di posti auto, ma consentirà di riqualificare l’area nel suo complesso grazie alla valorizzazione delle mura antiche e alle opere di verde urbano, proseguendo nel percorso di trasformazione urbana in chiave sostenibile della città che l’Amministrazione sta portando avanti”.