Indietro
venerdì 22 ottobre 2021
menu
Campionato Sammarinese

Torna il campionato: terza partita in settimana per dodici

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
ven 1 ott 2021 16:01 ~ ultimo agg. 16:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In arrivo il terzo impegno della settimana per dodici delle quindici squadre iscritte alle competizioni calcistiche sammarinesi. Dispensate da questo primo tour de force sono Tre Fiori e San Giovanni (la prima ha riposato nello scorso turno di campionato, la seconda lo farà nel prossimo week-end), ma anche La Fiorita. Il club di Montegiardino, infatti, non è sceso in campo nell’infrasettimanale di Coppa Titano perché, in qualità di campione uscente, si è arrogato il diritto di partire all’altezza dei quarti di finale. E proprio Cosmos-La Fiorita sarà uno degli anticipi della 3a giornata di campionato: si giocherà sul sintetico di Montecchio nel pomeriggio di domani (sabato, ore 15:00), quando anche altri tre incontri prenderanno il via.

Nessun anticipo al venerdì, stavolta, con le tre restanti gara da svolgersi domenica. Secondo impegno di notevole difficoltà per il Cosmos, reduce dalla sconfitta di misura maturata in Coppa Titano contro il Tre Penne (2-3 allo scadere, per effetto della rete dell’ex Zonzini). Delusione in parte calmierata dall’accoglimento del ricorso presentato a margine del KO al debutto stagionale con la Virtus ed accolto dal Giudice Sportivo, che ha mutato d’ufficio il risultato finale nel successo per 3-0 del Cosmos, visto l’irregolare schieramento in campo di un calciatore squalificato. Di contro, una Fiorita capace di soli successi in questo avvio di stagione nel quale gli uomini di Lasagni hanno anche già aggiornato il palmarès, aggiungendo la Supercoppa alla considerevole mole di trofei alzati in questi anni. Non ci sarà domani e per qualche ulteriore settimana Danilo Rinaldi: il capitano gialloblù ha infatti riscontrato un infortunio che lo terrà lontano dai campi un paio di mesi, come annunciato dal club.

Vuole riprendersi quanto dissipato la Virtus, che dovrà necessariamente fare a meno di Gori (due giornate) a partire dall’incontro di domani (sabato) con il Faetano. Ancora fermi al palo i neroverdi, dopo il citato iter di giustizia sportiva e la sconfitta all’esordio con il Tre Penne. Di fatto, quella del Federico Crescentini (Fiorentino, ore 15:00) sarà una partita tra squadre ancora senza punti: gli uomini di Bizzotto hanno ceduto di misura al Murata (1-2) in Coppa Titano, mentre il Faetano ha impattato (0-0) con il Cailungo.

Tra gli anticipi, altre due sfide piuttosto interessanti: il derby del Castello di Città e, su tutti, l’incrocio tra Tre Fiori e Libertas. I gemelli Simoncini ritrovano da avversari il club nel quale hanno giocato più d’una stagione. I gialloblù tornano così a giocare in campionato dopo il turno di riposo osservato settimana scorsa ed il successo di misura sul Murata al debutto. Nell’appuntamento infrasettimanale, pareggio nella stracittadina di Coppa Titano (1-1) con più di un rimpianto, a partire dal rigore del potenziale successo, sciupato da Ferraro. Sabato sarà la volta del confronto con la Libertas di Gabriele Cardini, che dovrà necessariamente registrare la fase difensiva: otto le reti subite in tre incontri dai granata, decisamente troppi. Con la Folgore, in settimana, un pareggio per 1-1. Sicuro assente Maicol Berretti, espulso per doppia ammonizione contro il Faetano nello scorso turno di campionato.

Completa il quadro degli anticipi, come si diceva, Tre Penne-Murata. Il confronto tra club di Città non sarà per Fall, destinatario dell’unica espulsione diretta della seconda giornata del torneo, reo di aver interrotto fallosamente una chiara occasione da gol de La Fiorita, vincente di misura. Gli uomini di Achille Fabbri non possono certo dire di avere avuto in calendario favorevole in avvio di stagione, considerando che – nell’arco delle prime tre giornate  -avranno incrociato Tre Fiori, La Fiorita e appunto Tre Penne. Mercoledì il successo per 2-1 ai danni della Virtus in Coppa Titano. Resterà ai box a lungo Pieri, una delle punte di diamante dei biancoazzurri: l’attaccante ha infatti riscontrato la frattura della tibia, come riportato dai canali di informazione del Tre Penne.

Domenica terrà banco uno dei tre derby di Serravalle: ad incontrarsi, sul sintetico di Montecchio (ore 15:00) saranno stavolta Folgore e Juvenes-Dogana. I campioni di San Marino inseguono un successo che, dopo quattro uscite stagionali tra Supercoppa, Campionato Sammarinese e Coppa Titano, non è ancora arrivato. Due i pareggi consecutivi con cui gli uomini di Lepri si presenteranno alla sfida di domenica: quelli con Libertas e Fiorentino (entrambi per 1-1), mentre la Juvenes-Dogana è stata sinora battuta due volte su due in campionato ed è scivolata martedì scorso in Coppa Titano, superata 2-0 dal Pennarossa.

Gli uomini di Andy Selva, di contro, hanno vinto tutte le partite sin qui disputate mantenendo sempre la porta inviolata. Obiettivo anche per il confronto di domenica, a Domagnano, quando il suo Pennarossa se la vedrà col Cailungo. Inizio di stagione in salita per i gialloverdi, che hanno subito due 3-0 consecutivi in campionato – ad opera di Fiorentino e Domagnano –, impattando a reti inviolate l’andata degli ottavi di Coppa Titano con il Faetano. Per il Cailungo, la partita di domenica rappresenta l’opportunità di cercare i primi gol ed i primi punti in campionato. Fronte Chiesanuova, si registra l’assenza dello squalificato Luca Righi.

Chiude il programma domenicale Domagnano-Fiorentino, tra le sorprese più belle di questo scorcio di stagione. Punteggio pieno e rete intonsa in campionato per i Lupi, vincenti al debutto sui campioni in carica della Folgore e confermatisi lo scorso fine settimana. In Coppa il 2-1 in extremis firmato Fancellu, ai danni del San Giovanni. Domenica il confronto con il Fiorentino di Malandri, che vola sulle ali di Ben Kacem: il 27enne marocchino è il grande protagonista delle prime partite della stagione, essendo andato a segno in ogni incontro giocato. Cinque reti in tre partite, quattro nelle due di campionato sammarinese.

LA CLASSIFICA

FSGC | Ufficio Stampa

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO