Indietro
sabato 27 novembre 2021
menu
Volley B Maschile

Sab Group Rubicone In Volley-Querzoli Forlì 3-0

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 24 ott 2021 23:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sab Group Rubicone In Volley-Querzoli Forlì 3-0 (25-19, 25-18, 25-21)

IL TABELLINO
Sab Group Rubicone: Mair 13, Aldini 6, Nori 6, Mazzotti 16, Rocchi 4, Venturini 1, Massaro, Gherardi 1, Graziani, Rizzi (L), n. e. Amorico, Bellomo, Zammarchi e Carlini. Allenatore Pedrelli.

Muri punto 6, Battute punto 6, Battute errate 11.

Querzoli Forlì: Donati 10, Porcellini 10, Kunda 1, Silvestroni, Mariella 3, Malfasi 4, Pirini M. 5, Olivucci 7, Berti (L), n.e. Pirini A., Boschetti, Casamenti e Castrogiovanni. Allenatore Kunda.

Muri punto 7, Battute punto 7, Battute errate 11.

Arbitro 1: Catena, arbitro 2: Violini.

CRONACA E COMMENTO
Una prima stagionale in casa tanto bella, appassionante e vincente non era pensabile immaginarla. I ragazzi di Pedrelli, al cospetto di una delle formazioni più forti del girone, hanno sciorinato una prestazione fantastica, fatta di concentrazione, passione e tecnica. I gialloblù sammauresi, grazie ad un Gherardi impeccabile in cabina di regia, hanno battuto in soli tre set la forte formazione forlivese. I turni in battuta di Mair hanno fatto parecchio male alla ricezione forlivese permettendo al registra gialloblù di gestire al meglio la fase di attacco. Tutti i ragazzi hanno dato il massimo, chi facendo un lavoro oscuro e chi, come i bomber Mazzotti (top scorer della serata) e Mair, ha letteralmente affondato gli avversari con bordate da ogni parte del campo. L’attenzione profusa su ogni palla e la volontà di difendere ogni attacco avversario hanno fatto la differenza. Il punto del 23/18 del terzo set con Rizzi che, su una pipe di Porcellini, difende incredibilmente un pallone che sta finendo out nel campo avversario, Aldini ci crede e, non si sa come, riesce a riportarlo nel campo gialloblù ancora Rizzi in tuffo riesce nel miracolo di rimettere la palla in gioco nel campo avversario. Nuovo attacco di Forlì, toccata di Rocchi a muro, ancora Rizzi in tuffo verso Gherardi che smarca Rocchi a veloce dietro. Punto Rubicone e pubblico in delirio. Questa azione rispecchia fedelmente la volontà di tutta la squadra di non mollare e di crederci su nessun pallone.

Prima dell’inizio della gara minuto di silenzio per la morte della pallavolista Mahjubin Hakimi, uccisa a Kabul.

La partita. 1° set: Rubicone scende in campo con Gherardi al palleggio, Mazzotti opposto, al centro Rocchi e Nori, Mair e Aldini in posto 4, Rizzi libero. Il parziale inizia con le squadre sempre punto a punto. Primo mini parziale per Rubicone grazie ad una gran palla a 1 mano di Gherardi che Mazzotti premia con una gran botta 14/12 e time out Forlì. Al rientro Forlì ruggisce e si riporta sul 15 pari. I ragazzi di Pedrelli reagiscono spingendo sull’acceleratore e vanno che è un piacere. Mair mette la museruola al temuto Donati con un gran muro 19/16. Ancora Mazzotti da posto 1 e Mair in pipe fanno volare i gialloblù, che portano a casa il set con un ace di Mair (25-19).

2° set: Pedrelli conferma la squadra titolare. Forlì parte forte e mette sotto i sammauresi (6-9). Mair con un gran diagonale da posto 2 e con un ace riporta Rubicone sul 10 pari. Il punto successivo, toccata a muro con Gherardi che, con un palleggio dietro di 7 metri, smarca Mazzotti che chiude il punto con una bordata in diagonale stretta esalta tutto l’ambiente. Kunda chiede tempo ma ormai i sammauresi sono in stato di grazia. Al rientro altro ace di Mair, una gran parallela di Aldini e un “murone” a 1 di Mazzotti su Porcellini portano Rubicone sul 16-11. Il set si chiude con un bel Muro di Rocchi su Malfasi (25-18).

3° set: il parziale inizia con Forlì subito avanti. I gialloblù danno l’impressione di voler rifiatare e sono poco reattivi in campo (6-9). Pedrelli annusa il pericolo e sprona i suoi. Gherardi in battuta mette in difficoltà la ricezione forlivese, Rubicone impatta sul 9-9. Da questo momento c’è solo una squadra in campo. I sammauresi giocano sciolti, difendono e contrattaccano che è un piacere: 16-11 prima, 20-17 poi. Il set lo chiude Nori con un primo tempo nei 4 metri (25-21).

Gran bella partita con un livello di gioco molto alto. Il pubblico, che finalmente ha avuto la possibilità di presenziare all’incontro, ha apprezzato la performance dei gialloblù.

La prossima gara del Rubicone In Volley sarà ancora in casa contro Ravenna, sabato 30 ottobre alle ore 17:30.

Fabio Berardi e Riccardo Buda
Ufficio Stampa Rubicone In Volley

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Roberto Bonfantini   
Meteo Rimini
booked.net