Indietro
menu
Cattolica

Botta e risposta Gessaroli-Lega sul sostegno per il ballottaggio

In foto: Gessaroli su Icaro TV
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 15 ott 2021 18:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A poche ore dal silenzio elettorale, a Cattolica scoppia la polemica. Non tra i candidati al ballottaggio ma tra Massimiliano Gessaroli e i vertici locali della Lega. Il candidato che ha raccolto il 22% dei consensi infatti ha ribadito, in un post, come pur non dando indicazione di voto ai suoi elettori auspichi una vittoria della candidata del centrosinistra Franca Foronchi per via di alcune analogie di programma su scuola, spiaggia libera, parcheggi. Aspetti su cui, precisa, la visione di Mariano Gennari “è esattamente contraria”. A stretto giro la risposta di Veronica Pontis, referente della Lega a Cattolica che evidenzia come quella di Gessaroli “sia una legittima opinione personale non si sa se effettivamente condivisa dai suoi elettori. Certamente – prosegue – serve a tutti ricordare che la politica è fatta anche di accordi e mediazioni, chiari e trasparenti. La Lega, con coerenza, ha appoggiato Gessaroli senza condizionarne le istanze, ma proprio in virtù di questa linea coerente ha dichiarato che in nessun caso farà accordi elettorali con il PD, le cui politiche sono antitetiche a quelle di un Movimento liberalconservatore, senza pregiudizi ideologici, contro il politicamente corretto e l’ipocrita buonismo piddino. Gessaroli – aggiunge la Pontis – se ne faccia una ragione, ma spieghi anche con la massima chiarezza quale sia la convergenza delle politiche portate avanti dalla sua lista civica con quelle del Pd. Non vorremmo che l’ostilità nei confronti di Gennari fosse più di natura personale che ideale. E, d’altra parte, come ho già evidenziato, gli accordi pre-ballottaggio sono sempre frutto di mediazioni intelligenti e lungimiranti“.

Cosa mi unisce al PD?” risponde sempre via sociale Gessaroli – “Un nostro semplice programma che in molti punti è simile a quello del PD e che avete (ndr. si riferisce agli alleati della Lega) sottoscritto anche voi. Quei punti che ritenevamo utili per la nostra comunità, ora non vanno più bene perché sostenuti anche dal Pd? Quindi dovremmo accettare quelli contrari al nostro programma sostenuti da Gennari e per i quali abbiamo fatta una strenua opposizione in consiglio comunale in questi anni? Capisco che alla Lega extra-cattolichina non interessi nulla dei cittadini di Cattolica ma solo di tentare di arrivare nella stanza dei bottoni, ma sicuramente tale azione non avrà mai il mio avvallo” – conclude.

Notizie correlate