Indietro
menu
Verso il voto

Ballottaggio Cattolica. Morrone (Lega): votare è diritto ma no accordi col Pd

In foto: Jacopo Morrone
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 10 ott 2021 13:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Votare al ballottaggio è un diritto e un dovere. Ma la Lega non farà mai accordi elettorali con il PD“. A scriverlo in post su facebook è il segretario della Lega Romagna Jacopo Morrone in vista del ballottaggio nel comune di Cattolica dove a fronteggiarsi saranno la candidata del centrosinistra Franca Foronchi e quello del M5S Mariano Gennari. “Rispettiamo il Pd come le altre forze politiche – spiega Morrone –, ma ne siamo agli antipodi: siamo liberalconservatori, fieri della nostra civiltà occidentale, senza pregiudizi ideologici, critichiamo il politicamente corretto e l’ipocrisia del buonismo di facciata. Ormai da tempo evidenziamo come il PD sia un partito senza identità, lontano dalla realtà e dai veri bisogni della gente, interessato solo a gestire il potere consolidato nei decenni. Un partito sistema senza nuove idee e progetti per il futuro del Paese. I Cattolichini che ci hanno accordato il loro consenso nella prima tornata elettorale (e per questo li ringraziamo) votino liberamente, ma nella consapevolezza che il voto deve andare solo a chi dà maggiori garanzie di correttezza, trasparenza, democraticità e buon governo” conclude il segretario della Lega Romagna.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione