Indietro
sabato 16 ottobre 2021
menu
CONS

Un pieno di sport e di emozioni a Sportinfiera

In foto: Sport in Fiera
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 20 set 2021 16:03 ~ ultimo agg. 16:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La pioggia non ha guastato lo spettacolo di Sportinfiera, che nelle due giornate ha fatto registrare il pieno di pubblico, con un ritorno ai livelli pre-pandemia. Il bilancio della manifestazione, organizzata dal Comitato Olimpico con la collaborazione delle 34 Federazioni affiliate, è ampiamente positivo.

Grande entusiasmo sin dal sabato mattino, con l’apertura che ha visto la partecipazione degli studenti delle scuole medie di San Marino. I giovai visitatori hanno letteralmente assalito gli atleti olimpici Gian Marco Berti, Alessandra Perilli e Paolo Persoglia, ai quali hanno chiesto di farsi autografare le magliette e il ‘quaderno dello sportivo’ predisposto per l’occasione dal CONS.

Attenzione anche da parte delle istituzioni con la presenza dei Segretari di Stato allo Sport, Teodoro Lonfernini, e alla Sanità, Roberto Ciavatta.

I ragazzi delle scuole sono stati coinvolti in una serie di attività ludiche e motivazionali, organizzate con l’aiuto dello psicologo Sammy Marcantognini.

Grande affluenza anche il sabato pomeriggio e nella giornata di domenica. I recenti successi estivi, non solo in campo olimpico, hanno incentivato a mettersi in gioco: sull’onda dell’entusiasmo sono stati molti di più, rispetto agli anni passati, quelli che hanno voluto provare le varie attività proposte dalle Federazioni, dalle associazioni sportive e dagli sponsor.

“Dopo un’estate incredibile come quella che abbiamo vissuto – commenta il presidente del Cons Gian Primo Giardivedere così tanta partecipazione a Sportinfiera, nonostante le condizioni metereologiche abbiano in alcuni momenti remato contro, è stato davvero straordinario. Se lo scorso anno il motto che avevamo coniato dopo i difficili mesi della pandemia era ‘Riaccendiamo la passione’, credo di poter dire che in questo momento la passione è più viva che mai. Questo evento si conferma una vetrina importantissima per lo sport sammarinese, che ha bisogno di nuove leve per consolidarsi e prosperare negli anni a venire. Un grazie a tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione di questa edizione di Sportinfiera”.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Roberto Bonfantini