Indietro
menu
Welcome Arca n.4

Siamo tuttə sulla stessa barca!

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mar 14 set 2021 12:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il progetto “Welcome Arca n° 4”, selezionato insieme ad altri 7 progetti con il Bando Regionale del Terzo settore, ha visto come associazione capofila l’Associazione Rumori Sinistri Odv in partnership con l’associazione No Border Aps, l’Associazione Arcobaleno Odv e l’associazione Il Bastimento Aps, realtà associative tutte operanti nel territorio dell’ex quartiere 4.

Il bando e il progetto, che ha avuto avvio in data 5 luglio 2021, con il laboratorio meticcio “Note del Riuso” e la giornata di azione creativa all’orto sociale che si sono svolte durante l’estate, mirano a perseguire attraverso la rete e i progetti di rilevanza locale nel territorio gli obiettivi dell’AGENDA 2030, e in particolare: “porre fine ad ogni forma di povertà, assicurare la salute e il benessere per tuttə e per tutte le età, fornire l’accesso a un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento permanente per tutte le persone, Ridurre le ineguaglianze, Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili, e Promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere il cambiamento climatico”.

Operare in un determinato territorio ci porta a ripensare gli obiettivi calandoli nelle complessità e criticità che quell’area esprime e nell’ex quartiere 4 sono numerosi i problemi, dovuti anche alla conformazione dell’area urbanistica di interesse.

Ecco perché, alla luce di questi elementi e a partire dalla complessità del territorio dove operiamo ma anche dei passi in avanti che abbiamo fatto in questi ultimi anni, con i progetti di “Portierato sociale” e “AmanoAmano in rete per lo spreco zero”, pensiamo sia importante mettere a sistema le attività/servizi promossi dalle nostre realtà, in un’ottica di comunità di cura e interdipendenza territoriale, con il coinvolgimento attivo e partecipato di persone senza tetto, rifugiatə, migrantə, soggettività Lgbtqia+, donne, giovani, che abitano in questo territorio o attraversano servizi e sedi; la cura comune degli spazi pubblici che attraversiamo; la costruzione di reti solidali volte alle pratiche di mutuo aiuto e allo sviluppo di un senso di appartenenza al luogo che abitiamo; l’incubazione di nuove progettualità al fine di favorire processi di inclusione e intersezione fra soggettività differenti che abitano e vivono questo territorio; favorire scambi e relazioni di interdipendenza capaci sempre di più di risolvere i piccoli, grandi problemi della quotidianità che incontriamo nello spazio comune che abitiamo. Per poterlo fare abbiamo sviluppato il progetto attraverso 4 Azioni:

AZIONE 1. Laboratorio di urbanistica partecipata: dall’abitanza dei luoghi, alla rete sociale;

AZIONE 2. Laboratorio meticcio “Note del riuso”: Il Bastimento/Aps No Border;

AZIONE 3. L’isola che c’è 2.0 – creazione comitato di mamme del quartere;

AZIONE 4. Siamo tuttə sulla stessa barca, evento off e finale.

La qualità e la sicurezza dello spazio nella città è definito dalla sua fruibilità e accesso per tuttə le persone.

Condividere ed occuparci dello spazio comune è, a nostro avviso, il terreno fertile per costruire una città aperta e accogliente, dove si valorizzano i beni comuni e la partecipazione, dove si promuovono politiche e pratiche di cura universali, indiscriminate, promiscue, dove si sviluppa un’economia di prossimità e relazioni di interdipendenza, dove può fiorire benessere, cultura, e dove possono espandersi stili di vita sani.

Invitiamo tuttə a partecipare alle iniziative che verranno promosse e ai laboratori!

Siamo tuttə sulla stessa barca!

Mercoledì 15 Settembre dalle ore 16.00 si svolgerà l’evento off del Progetto per presentare Welcome Arca n. 4 alla cittadinanza

Programma

Ore 16.00
“Ritagliamoci uno spazio” – Laboratorio di riciclo creativo per bimbə e ragazzə: utilizzando pezzi di stoffe, fili, bottoni, tappi e oggetti destinati a diventare materiali di scarto ci divertiremo a ritagliare, incollare, disegnare e cucire per creare piccoli oggetti d’arte, oggetti utili e tanto altro.

Ore 18
Presentazione dei laboratori del Progetto “Welcome arca n. 4”
a seguire propedeutica musicale degli strumenti musicali realizzati nei laboratori estivi “Note del riuso” con materiale di recupero e Jam session a cura dell’Associazione Il Bastimento.

Dalle ore 19
Apertura della Pizzeria Sociale “Il Varco “
Saranno presenti i banchetti informativi delle associazioni e del progetto, dove lasciare i propri contatti. Welcome Arca n. 4: Associazione Rumori Sinistri Odv, Aps Il Bastimento, Associazione Arcobaleno Odv, Associazione No Border Aps

Notizie correlate