Indietro
menu
Lesioni per gli agenti

Da aggredita ad aggressore degli agenti. Tre arresti nella notte

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 16 ago 2021 17:47 ~ ultimo agg. 19:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Alle prime ore di oggi è arrivava alla centrale operativa della Questura la segnalazione di un giovane di origine nordafricana che stava aggredendo il portiere di un albergo a Rivazzurra. Il portiere era a sua volta intervenuto in difesa di una ragazza che l’uomo stava aggredendo.
Sul posto, gli agenti hanno raggiunto alcuni giovani in strada che litigavano animatamente. I tre giovanissimi del gruppo, con atteggiamento spavaldo e violento, hanno cominciato ad inveire contro i poliziotti con frasi ingiuriose e minacce.

Gli agenti hanno invitato il trio a mantenere la calma ma i tre, incuranti della loro presenza, hanno continuato con il loro comportamento aggressivo colpendoli con calci e pugni. Con non poca fatica i poliziotti sono riusciti a metterli in sicurezza: si tratta di un tunisino di 21 anni e due ragazze italiane di 20 e 21 anni, una delle quali era quella che, poco prima, era stata aggredita dallo stesso tunisino. Accompagnati in Questura, sono stati arrestati con l’accusa di resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale in concorso. I due agenti intervenuti hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni ciascuno.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione