Indietro
menu
L'associazione spiega

Il TeamBòta: "a Coriano 'oscurati' da amministrazione per motivi politici"

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 13 lug 2021 18:20 ~ ultimo agg. 18:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’associazione TeamBòta, una rete di volontari nata a Rimini durante la pandemia, denuncia quello che definisce “un gesto inappropriato e duroda parte dell’amministrazione comunale di Coriano. L’associazione era presente all’evento Gramigna per farsi conoscere ma “l’amministrazione locale – si legge in una nota –, con il sindaco in prima linea, ha deciso di oscurare il nostro spazio e di censurare la divulgazione di informazioni utili e magari importanti per alcune persone, soprattutto in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo da inizio pandemia. Ci è stato imposto di coprire i cartelloni e gli stampati che rappresentavano la nostra associazione e ci è stato “chiesto” di levare i volantini e qualsiasi opuscolo informativo presente“. La motivazione del gesto, secondo l’associazione, è “la convinzione, quantomai errata, che TeamBòta sia politicamente schierato. Nulla di più falso e sbagliato. Nulla, quindi, di più inaccettabile“. L’associazione, che opera a Rimini, Santarcangelo e Coriano, spiega di essere sempre stata disponibile a collaborare con i comuni “di qualsiasi bandiera, in un’ottica di solidarietà e rispetto reciproco. Perché ciò che importa sono le famiglie che aiutiamo, quelle che ormai da un anno contano su di noi“. Il TeamBòta auspica che si sia trattato di un “triste errore” e si dice disponibile al confronto.

Il sindaco Domenica Spinelli, da noi raggiunta, spiega di non essere al corrente dell’episodio.

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.