Indietro
lunedì 2 agosto 2021
menu
Baseball Serie A

Seconda di ritorno, San Marino ospita Lastra a Signa

In foto: Doriano Bindi
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 18 giu 2021 14:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Alla ricerca della “matematica”, quella che lancerebbe Albanese e compagni verso la qualificazione certa alla seconda fase. È questo il primo obiettivo del San Marino Baseball nella giornata di domani, sabato 19 giugno. Per la seconda di ritorno del qualification round, a Serravalle arrivano i Lancers di Lastra a Signa e con due vittorie i Titani (8 vinte e 0 perse) sarebbero irraggiungibili per Grosseto (5-3) anche con lo scontro duretto dell’ultima giornata. Si gioca con playball alle 15.30 e alle 20.

Doriano Bindi, innanzitutto facciamo una panoramica dell’infermeria. Come sta il gruppo?
“Qualche problemino c’è. Reginato sarà fermo per un problema alla schiena e anche Celli non è al 100%. Valuteremo la situazione nell’imminenza della partita. Gli altri sono ok, vedremo chi inserire come battitore designato ma il resto dello schieramento non dovrebbe cambiare”.

La rotazione dei pitcher sarà la stessa?
“I partenti saranno gli stessi dell’ultima volta, quindi Nicola Garbella e Quevedo, poi decideremo a seconda dell’andamento delle partite come sempre. Nell’ultimo turno abbiamo provato a far entrare i rilievi a inning in corso anche con uomini in base, per valutare alcune situazioni. Giovanni Garbella? L’idea di aggiungerlo alla rotazione c’è, ma forse dalla settimana prossima a Grosseto”.

Affrontate i Lancers, quali sono le istruzioni per il gruppo?
“Bisogna rimanere sempre concentrati al massimo. All’andata andarono in vantaggio in gara1 e hanno dimostrato di avere un pitcher bravo e che sa essere efficace. Diamo tutto e pensiamo a vincere”.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
FOTO