Indietro
menu
Anche centro sportivo Corpolò

Variazione bilancio: pieno finanziamento per la piscina a Viserba

In foto: il progetto dell'area piscina
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 11 mag 2021 15:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con la variazione di bilancio discussa in V Commissione consigliare a Rimini, trova pieno finanziamento la nuova piscina comunale di Viserba. Il progetto sarà infatti interamente a carico dell’Amministrazione Comunale, per un investimento di circa 7,5 milioni di euro. “Un’opera che equipariamo ad una scuola – sottolinea l’assessore al Bilancio Gian Luca Brasiniperché va a soddisfare un fabbisogno primario della città, rispondendo ad una domanda di servizi che arriva dalle associazioni sportive, dalle scuole, dalle famiglie”. 350mila euro saranno destinati ad alcuni interventi aggiuntivi sul Lungomare Spadazzi a Miramare che interesseranno anche aree in fregio in concessione ai privati nell’ambito del progetto del Parco del Mare.

Trova piena copertura anche il fondo per le riduzioni Tari per le categorie più deboli, che sale a circa 278 mila euro. Oltre 1300 le famiglie che potranno accedere ad una riduzione del 90% per l’anno 2021, scontato direttamente in bolletta.

Tra gli interventi finanziati attraverso la variazione di bilancio anche la realizzazione delle opere di urbanizzazione del piano particolareggiato di Tombanuova, opere che spettavano ad un privato e prese in carico dal Comune attraverso l’escussione della polizza fideiussoria. Il progetto – del valore di 576 mila euro – prevede il completamento di sottoservizi, della rete viaria e delle asfaltature, la realizzazione di aree verdi, parcheggio e illuminazione. Finanziato per 90 mila euro anche l’intervento di riqualificazione della piazza della Pieve di San Salvatore, pensato per valorizzare l’impatto visuale della chiesa. Finanziata anche la realizzazione del centro sportivo per il calcio a Corpolò per oltre 1 milione di euro.