Indietro
venerdì 11 giugno 2021
menu
Basket in Carrozzina B

La stagione di NTS Riviera Basket Rimini è già finita

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 14 mag 2021 12:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Tutto è bene quello che finisce bene” è una commedia di William Shakespeare, scritta fra il 1602 e il 1603, ed il suo titolo è perfetto per descrivere sinteticamente questa stagione indefinibile del campionato nazionale di serie B di NTS Riviera Basket Rimini.

Di fatto, dopo una serie di rinvii infinita, Riviera Basket è scesa in campo solo tre volte, peraltro senza alcun successo, quando un diffuso focolaio della nota pandemia che ha bloccato gli atleti molto a lungo ha chiuso i battenti di questa martoriata stagione.

“Tutto è bene quello che finisce bene” perché l’epilogo conferma l’ottima salute ritrovata di tutti i componenti della squadra ed il resto non conta, o conta molto di meno. La mettiamo in archivio, speriamo di dimenticarla presto e certamente guardiamo avanti.

Siamo in vena di citazioni e, come recita una delle principali Leggi di Murphy, “se qualcosa può andare storto lo farà sicuramente” e qui ci siamo in pieno, ma non tutto va dimenticato, i valori fondamentali di NTS Riviera Basket Rimini sono tutti lì belli in vista: i nostri ragazzi si sono allenati assiduamente fin dallo scorso settembre aspettando con impazienza di tornare in campo. Senza potersi misurare con gli avversari hanno dovuto rinunciare a mettersi alla prova in preparazione di un torneo che volevano disputare da protagonisti, inserito nuovi giocatori, trovato nuovi sponsor entusiasti e, nelle tre occasioni ufficiali, dimostrato nelle dirette televisive la massima intensità possibile ai propri amici e tifosi.

Il calendario della seconda fase cancella inesorabilmente tutte le gare rimaste ed irrecuperabili, pazienza, ci fermiamo ma non ci arrendiamo. Fuori dal campo di gioco prosegue l’attività divulgativa verso i giovani nelle scuole: prima tappa già realizzata il 13 maggio a Santarcangelo per raccontare agli studenti nelle scuole che se c’è un limite è apparente. Più si alza l’asticella e più soddisfacente sarà la sfida, Riviera Basket Rimini non parla solo di 40 minuti di partita o di una quindicina di gare per vincere un titolo. Parla di vita vissuta e futuro da affrontare con fiducia ed alla pari con tutti. Una lezione fondamentale.

Con questo comunicato tutto l’insieme di Riviera Basket ringrazia infinitamente tutti coloro che hanno seguito e sostenuto assiduamente l’attività, porge un abbraccio intenso e sentito agli sponsor, agli amici, ai collaboratori ed alla rete Icaro TV che quest’anno ha trasmesso per la prima volta le gare in diretta e vi aspetta tutti, nessuno escluso, alla prossima stagione. Buona estate a tutti.

Daniele Bacchi
Ufficio Stampa Nts Riviera Basket Rimini

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
FOTO