Indietro
lunedì 14 giugno 2021
menu
Basket Serie D

I Rose&Crown Villanova Tigers battono Selene e volano ai playoff

In foto: Tommaso Guiducci in palleggio su Alessandro Goi (foto ©Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 26 mag 2021 16:29
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Rose&Crown Villanova Tigers-Selene S. Agata 80-47 (19-8; 44-18; 58-36)

IL TABELLINO
Rose&Crown Villanova Tigers: Zannoni 25, Tomasi 9, Buo S 2, Bollini 9, Buo D 26, Guiducci F 7, Guiducci T, Gnoli 2, Bartolucci, Campidelli, Parri, Brolli. All. Cristian Evangelisti.

Selene S. Agata: Montigiani 8, Goi 6, Evangelisti 7, Cervellara 10, Piazza 1, Scaccabarozzi 7, Dalpozzo 4, Nicoletti 2, Battistini 2, Kertusha, Angeli, Tarroni. All. Daniele Dalpozzo.

CRONACA E COMMENTO
È una gara da dentro-fuori: in palio c’è il pass per i play-off di serie D. A staccarlo sono i padroni di casa Villanova Tigers: concentrati e attenti, erigono una muraglia in difesa e in attacco si affidano alla verve di Zannoni e Buo, spalleggiati dal rientrante Tomasi con Bollini tutto sostanza.

Coach Evangelisti si affida alla difesa a uomo, la scelta è premiante: T. Guiducci monta una guardia asfissiante su Goi, gli concede solo due punti nei primi 30′, e i Tigers sono già avanti 19-8 con sette punti di Tomasi.

Il vantaggio si dilata nel secondo periodo. D. Buo martella con costanza la retina avversaria (13 punti in 10’) mentre i Tigers catturano rimbalzi e palle vaganti, che diventano contropiedi micidiali. Zannoni dalla lunetta è una sentenza, Selene è tramortita: il tabellone recita 44-18 all’intervallo lungo.

Di recitare la parte di vittima designata gli ospiti non hanno nessuna intenzione: Montigiani e Dalpozzo provano a suonare la carica ma i Tigers meno lucidi però non deragliano, Bollini e Tomasi regalano il +20 (51-31) a -5’34”, quando coach Evangelisti chiama time-out per mettere a punto la squadra. Si riprende ed escono Battistini (Selene) e il centro di casa Bollini per problemi alla caviglia. Gnoli, appena entrato, va in lunetta e la mano non trema: 2/2 per il 58-36 che chiude il terzo periodo.

La bomba di capitan Zannoni in apertura di quarto spegne ogni velleità di Selene, colpita ancora dall’arco da Buo e Filippo Guiducci. I quattro punti finali di Goi e la tripla di Scaccabarozzi servono solo a muovere lo score. L’entrata di F. Guiducci chiude la contesa: 80-47, i Tigers festanti accedono ai playoff.

“Sono felice per il risultato, i ragazzi lo hanno meritato – esordisce un raggiante coach Cristian Evangelisti -. Sono stati protagonisti di 45 giorni incredibili. Staccare il pass play-off contro una squadra ostica e dalle buone qualità come Selene non era scontato. La squadra ci è riuscita eseguendo alla perfezione il piano partita, con una difesa che ha spento le loro bocche da fuoco, Goi e Montigiani in primis. S. Agata che è squadra perimetrale ha perso fiducia, noi abbiamo proseguito con scelte precise. T. Guiducci, ad esempio, si è sacrificato in difesa sul loro migliore marcatore, Goi, che viaggia a 23.5 di media, e lo ha fermato a sei. In attacco ci siamo mossi meglio rispetto a S. Agata, è il risultato è stato più rotondo del previsto. Ora affronteremo venerdì la Stella, per prepararci per i play-off, giusto premio per la squadra e per la società, che investe tanto sui giovani. Raggiungere questo risultato con tanti U18 e ragazzi tutti di Villa Verucchio, guidati dal capitano Zannoni che regala qualità ed esperienza, ci rende orgogliosi”.

La partita sarà poi trasmessa mercoledì 26 maggio, alle ore 22.30 circa, su Icaro TV (canale 91).