Indietro
menu
"Scelta di coerenza"

Domenica Spinelli entra in Fratelli d'Italia: grande stima per Giorgia Meloni

In foto: Domenica Spinelli con Brandi, Zilli, Barcaiuolo e Spina
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 28 mag 2021 13:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo gli ingressi dei consiglieri comunali Nicola Marcello, Carlo Rufo Spina e Filippo Zilli, Fratelli d’Italia apre le porte anche al sindaco di Coriano Domenica Spinelli. Un passaggio già ventilato nei giorni scorsi e ufficializzato oggi in una conferenza stampa con il portavoce provinciale Federico Brandi e quello regionale Michele Barcaiuolo. La Spinelli ha spiegato il suo percorso, partendo dal fatto che l’unica tessera di partito avuta è stata quella del PDL fino al 2011. La sua “storia” da sindaco, partita con la vittoria alle urne nel 2012, è stata sempre all’insegna del civismo, anche se vicina al centrodestra. La Spinelli ha anche ricordato di aver rifiutato nel 2018 una candidatura alle Europee propostale proprio da Fratelli d’Italia “perché ero appena stata rieletta come sindaco“. “Una scelta di grande coerenza nel rispetto del patto stretto con i cittadini. Ora però sono all’ultimo anno di mandato” ha aggiunto. La scelta di entrare ora nel partito di Giorgia Meloni è stata dettata da una “grande stima” per la sua leader “che ho avuto il piacere di conoscere” ma anche per “valori, tradizione e storia“. Nessun obiettivo a livello personale, puntualizza la Spinelli, “ma solo la voglia di mettere a disposizione le mie capacità e la mia voglia di fare.