Indietro
menu
25enne denunciato

Dal portafoglio smarrito spunta una lista "sospetta". In casa nascondeva anabolizzanti

In foto: gli anabolizzanti sequestrati in casa
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 31 mag 2021 13:43 ~ ultimo agg. 18:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della Tenenza di Cattolica si sono imbattuti in quello che almeno inizialmente sembrava un normale smarrimento di un portafoglio. Venerdì mattina, infatti, un onesto cittadino si è presentato in caserma per consegnare un portafoglio trovato a terra per strada. I militari hanno subito avviato le pratiche per il riconoscimento del legittimo proprietario, ma spulciando tra i documenti custoditi all’interno hanno notato un appunto scritto a mano alquanto sospetto: sul foglietto di carta c’erano i nomi e costi di noti farmaci e prodotti anabolizzanti.

I carabinieri hanno deciso di vederci chiaro e quando si sono presentati a casa del cattolichino – un ragazzo di 25 anni, disoccupato, con la passione per la palestra – prima gli hanno restituito il portafogli smarrito, poi hanno effettuato una perquisizione domiciliare davanti allo sguardo incredulo e al tempo stesso preoccupato del giovane.

I sospetti dei militari hanno trovato presto conferma: nell’appartamento, infatti, sono stati recuperati numerosi anabolizzanti ed integratori, senza alcun tipo di prescrizione medica, per un valore complessivo di circa 2mila euro. Le sostanze chimiche sono state sequestrate e il 25enne è stato denunciato per ricettazione e possesso di farmaci utilizzati per alterare le competizioni agonistiche.

Notizie correlate
di Redazione