Indietro
menu
La scadenza del 1 luglio

Dal mercato tutelato al mercato libero, la consulenza di Power Energia


Contenuto Sponsorizzato
In foto: energia e imprese
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 11 mag 2021 09:10 ~ ultimo agg. 12 mag 14:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le piccole imprese devono scegliere un nuovo fornitore di energia elettrica entro il 1° luglio: ecco come farlo.

Il 1° luglio 2021 le piccole imprese passeranno al mercato libero dell’energia elettrica. Ciò significa che non potranno più contare sul mercato tutelato dell’energia e che, se non sceglieranno in fretta un nuovo fornitore, potrebbero incappare in un aumento dei costi in bolletta.

Per fare il passaggio dal mercato tutelato al mercato libero le aziende hanno avuto sei mesi di tempo (dal 1° gennaio al 30 giugno 2021) ma non tutte hanno ancora avviato le pratiche. “Le piccole imprese che il 1° luglio 2021 non avranno ancora scelto un nuovo fornitore verranno assegnate a un esercente scelto sulla base di aste territoriali e, presumibilmente, a un prezzo più alto e non predeterminabile – spiega Andrea Lanzo, consulente utenze aziendali e domestiche di Power Energia e Cooperutenti -. Occorre informarsi e intervenire al più presto perché questo può portare risparmi, talvolta anche importanti, nelle prossime fatture energetiche”.

Andrea Lanzo, che per Power Energia, Dolomiti Energia e Cooperutenti segue i territori di Rimini e Forlì-Cesena, sollecita le imprese a richiedere una consulenza. Una volta attivato il contatto verrà richiesto l’invio delle ultime bollette di luce e gas nonché della visura aziendale: “In questo modo possiamo controllare che Iva e accise siano corrette e che il prezzo pagato sia in linea con il mercato. Purtroppo capita spesso che i prezzi non siano equilibrati e vi siano oneri aggiuntivi – evidenza il consulente -. Una volta che ci siamo fatti un’idea della situazione, esponiamo la valutazione e facciamo la nostra proposta di contratto in totale trasparenza”.

Per informazioni e contatti: Andrea Lanzo, 331 1053454, commerciale@cooperutenti.it.

www.powerenergia.eu

I nostri articoli su Confcooperative nel territorio

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.