Indietro
menu
incontro online

Cyberbullismo. 3300 studenti riminesi a lezione con la polizia postale

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 5 mag 2021 17:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Educare i giovanissimi ad un uso consapevole della rete, con particolare attenzione alle dinamiche del cyberbullismo. E’ stato il tema al centro dell’incontro online tra gli esperti della Polizia Postale e circa 3.300 studenti delle scuole medie riminesi, dove sono nati anche dei team contro il cyberbullismo.

La Polizia Postale e delle Comunicazioni, insieme all’Ufficio Scolastico territoriale di Rimini ha proposto un incontro online a cui hanno aderito 13 Istituti scolastici per un totale di 125 classi, grazie al supporto e alla regia dell’Istituto Comprensivo Ospedaletto, del dirigente scolastico prof.ssa Barbara Cappellini e della referente per il cyberbullismo di istituto prof.ssa Sonia Bagiacchi.

Dopo i saluti della dott.ssa Maria Silvia Galanti dell’UST di Rimini, il comandante Vincenzo Papagni e i suoi collaboratori, hanno esposto i contenuti della legge 71 del 2017 e le tipologie di crimini esistenti, dando indicazioni sulle responsabilità personali e su come proteggersi. Ampio spazio è stato dato alle domande e alle curiosità degli studenti.