Indietro
menu
Discovering Simo

Simona Ventura a Rimini per Discovering Simo. Gnassi fa da cicerone

In foto: Il sindaco Gnassi e Simona Ventura dentro al Fulgor
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 9 apr 2021 15:16 ~ ultimo agg. 15:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono iniziate da Rimini le riprese di ‘Discovering Simo’, il programma tv di Real Time (canale 31 del digitale) che quest’anno si dedicherà all’Emilia Romagna. A condurre Simona Ventura. La troupe del docureality – realizzato in collaborazione con Apt Servizi Emilia Romagna – racconterà il volto della Rimini culturale e della bellezza, che si prepara per l’estate. A fare da cicerone alla conduttrice lungo le tappe felliniane del centro storico (Fulgor  e Castel Sismondo) è stato il sindaco Andrea Gnassi. Tappe anche in spiaggia e al nuovo Belvedere di Piazzale Kennedy.

Il comunicato stampa

Sono iniziate oggi da Rimini le riprese di ‘Discovering Simo’, il programma tv di Real Time (canale 31 del gruppo Discovery) che quest’anno si dedicherà all’Emilia Romagna come non l’avete mai vista, scoperta e seguita insieme a Simona Ventura sulle orme delle sue vere passioni.

La troupe del docu reality – realizzato in collaborazione con l’ente di promozione turistica Apt Servizi Emilia Romagna – torna a Rimini per raccontare ai telespettatori il volto della Rimini culturale e della bellezza, che si prepara verso l’arrivo dell’estate.

E’ la Rimini di Fellini fra il cinema Fulgor, dove il maestro scoprì la settima arte vedendo il suo primo film Maciste all’inferno e Castel Sismondo, dove sorgerà il più grande progetto museale dedicato al genio di Federico Fellini, un intervento al centro di una strategia più ampia di rinnovamento infrastrutturale e valorizzazione del patrimonio culturale e architettonico che sta ridisegnando il futuro urbanistico della città e del suo centro storico. Ma è anche la Rimini dell’amore eterno di Paolo e Francesca, nell’anno delle celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante, uno dei personaggi più iconici e famosi della “Divina Commedia” che porta il nome della città nel mondo. E poi la Rimini balneare, quella della spiaggia ampia e dorata e del nuovo lungomare più green e a misura d’uomo, con le isole wellness del parco del mare e il nuovo Belvedere di Piazzale Kennedy.

Notizie correlate