Indietro
menu
Peplica a Comitato e minoranza

Sant'Andrea in Besanigo. La replica dell'Amministrazione: in 9 anni investiti 1,6 milioni

In foto: sindaco e assessore
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 14 apr 2021 17:23 ~ ultimo agg. 17:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’Amministrazione Comunale di Coriano risponde al Comitato di Sant’Andrea in Besanigo e al gruppo di minoranza Insieme per Coriano che nei giorni hanno lamentato una scarsa attenzione nei confronti della frazione. A fronte, in particolare, della vicinanza al termovalorizzatore che porta nelle casse comunali una specifica indennità. Nella programmazione degli interventi non ci sono figli e figliastri tra le frazioni, replica l’Amministrazione Comunale ricordando gli investimenti per Sant’Andrea in Besanigo.


DAL 2012 AL 2020 lavori per oltre 1.600.000 euro nella frazione di S. Andrea in Besanigo

Questo è l’elenco:

Rifacimento della Via della Repubblica (centro)

Asfaltate via Colombarina , via Raibano, via Valle , via Ca’ Tommasini, via della Celletta, via Ponte di Ca’ Rossa, via della Repubblica (da rotonda di via Balcone a rotonda di via Rio Melo), via Rio Melo, via Bruscheto

Via Puccini e via Rossini intervento di completo rifacimento dei marciapiedi, fognature, illuminazione e manto stradale

Intervento di piantumazioni, installazione giochi, arredi e illuminazione parco Bellini

Sgambatoio Parco Bellini

Intervento di piantumazioni, installazione giochi e arredi parco Colombarina

Costruzione rotonda di via Rio Melo /via Colombarina

Ampliamento cimitero

Intervento strutturale ( copertura ) e piantumazione e murales mangiasmog per Scuola Materna La Coccinella.

Questa amministrazione in collaborazione con i tecnici del Comune fin dal primo giorno ha valutato le priorità di ogni frazione senza focalizzarsi su nessuna, ma valutando necessità, pericolosità e urgenze contingenti per ognuna delle 5 frazioni del comune.

L’indennità di disagio viene calcolata in base alla quantità di rifiuti inceneriti nel termovalorizzatore. Per il 2019 l’importo accertato è stato di euro 507.857,66 mentre il il 2020 l’importo è stato di euro 470.578,08. Pertanto nel corso degli anni gli importi sono andati sempre calando visto il quantitativo dei rifiuti destinati all’incenerimento che sta diminuendo per il maggior quantitativo della raccolta differenziata. Gli interventi per cui sono stati utilizzati i fondi del disagio ambientale sono sempre stati comunicati all’ente regionale Atersir che, vista la regolarità dell’utilizzo, ha sempre approvato i progetti presentati.

Roberto Bianchi (assessore): “Nel corso di questi 9 anni della nostra amministrazione molti sono stati gli interventi a S.Andrea in Besanigo e altri sono in programma nel 2021 e nel 2022 come la pista ciclabile dal centro di S.Andrea fino al cimitero di Riccione. Ricordo che gli interventi sono sempre stati preceduti da incontri con la popolazione sia in assemblea sia in incontri con gruppi di cittadini in comune. Inoltre invito i consiglieri di minoranza, ad informarsi e documentarsi sugli importi dell’indennità di disagio, prima di far pubblicare cifre che non sono corrispondenti alla realtà. L’attività di governo è basata su una programmazione seria e puntuale su quello che serve a Coriano”.

Domenica Spinelli (sindaco): “Ringrazio il gruppo di minoranza per la polemica sollevata, questo ci da la grande opportunità di ricordare quanto fatto negli anni senza accendere mutui e senza svendere il patrimonio.”

Notizie correlate
di Redazione