Indietro
menu
carabinieri di novafeltria

Perseguita e maltratta la compagna. Uomo agli arresti domiciliari

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 13 apr 2021 12:58 ~ ultimo agg. 17:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri di Novafeltria e hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un 31enne residente in AltaValmarecchia, per il reato di maltrattamenti.

L’indagine è partita a marzo dalla denuncia della compagna, una 30enne. La donna ha raccontato dei maltrattamenti da parte del suo convivente.
I continui comportamenti vessatori, le condotte violente e denigratorie sono culminate quando, dopo l’ennesimo scatto d’ira, l’uomo l’ha percossa. Condizione questa che ha provocato nella donna uno stato di disagio e paura continua che l’ha portata ad abbandonare l’abitazione e a trovare riparo da alcuni familiari.
L’Autorità Giudiziaria di Rimini così ha emesso un’ordinanza cautelare di allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento alla donna nei confronti del 31 enne.
Tuttavia, nei giorni a seguire, la vittima, si è ripresentata negli uffici dei Carabinieri di Novafeltria segnalando che l’ex convivente, nonostante la misura personale restrittiva, ha continuato ad inoltrarle messaggi su telefonino, transitando più volte nei pressi dalla sua abitazione.
Il Gip del Tribunale di Rimini, alla luce degli elementi di prova acquisiti dai Carabinieri, ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti dell’indagato.

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.