Indietro
menu
inseguiti dai dipendenti

Armati rapinano la Conad. Uno fugge, l'altro viene arrestato

In foto: l'arrivo delle forze dell'ordine (foto Migliorini)
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 28 apr 2021 19:07 ~ ultimo agg. 29 apr 17:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Armati di pistola (da stabilire se vera o giocattolo) e di coltello hanno rapinato la Conad di fronte all’ospedale Infermi di Rimini. Erano le 18 quando due uomini col volto travisato e la mascherina chirurgica hanno fatto irruzione nel supermercato, dirigendosi subito alle casse. Lì hanno estratto le armi e minacciato una dipendete, poi afferrata per il collo, che ha consegnato i contanti, circa 600 euro.

I rapinatori hanno arraffato i soldi e tra le urla di terrore dei clienti sono usciti dal supermercato inseguiti da alcuni dipendenti. Uno dei due è stato raggiunto e bloccato, mentre l’altro è riuscito a fuggire a piedi con parte dell’incasso. Sul posto in pochissimi minuti sono arrivati anche polizia e carabinieri. Il rapinatore, un 17enne italiano, è stato condotto in questura in stato di arresto per essere interrogato, mentre è partita la caccia al complice.

Notizie correlate