Indietro
menu
Cerimonia l'11 novembre

Nasce il premio "San Martino d'Oro" per i riccionesi meritevoli

In foto: Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 29 mar 2021 17:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ in arrivo il premio “San Martino d’Oro Città di Riccione, un conferimento che a partire da quest’anno, sarà assegnato nell’ambito di una cerimonia pubblica in occasione della festa di San Martino che cade il giorno 11 novembre, a cittadini meritevoli e che si siano distinti in vari ambiti e attività.

L’istituzione del Premio San Martino d’Oro della Città di Riccione sarà portata all’attenzione del Consiglio Comunale nell’ambito delle iniziative per i cento anni della nascita del Comune di Riccione. Secondo il regolamento del Premio il riconoscimento potrà essere assegnato a coloro che in qualsiasi modo contribuiscano o abbiano contribuito a rendere migliore la vita dei singoli e della comunità e ad elevare il prestigio della città. Possono essere premiati persone, enti, associazioni e organismi che si siano particolarmente distinti in campo culturale, scientifico, industriale, lavorativo, sportivo, filantropico o che si sono distinti per atti di coraggio in nome dei valori della solidarietà umana. Il premio può essere conferito anche alla memoria. Il premio sarà consegnato dal sindaco in occasione della festa di San Martino nell’ambito di una solenne cerimonia ufficiale alla presenza delle massime autorità civili e religiose e sarà aperta a tutta la cittadinanza.  

“Un’opportunità unica e straordinaria per celebrare questa significativa ricorrenza storica, culturale e istituzionale e per valorizzare l’identità della città e delle sue istituzioni come volano di un nuovo sviluppo – ha detto l’assessore ai Servizi Educativi, Biblioteca e Museo del Territorio, Alessandra Battarra responsabile per il CentenarioAbbiamo voluto intitolare tale benemerenza al Santo Patrono della città, la cui effigie di “guerriero armato all’antica sul cavallo bianco al naturale” è riportata sullo stemma civico, introducendo questa nuova tradizione della nostra comunità proprio durante le celebrazioni per il centenario dell’autonomia”.

Meteo Rimini
booked.net