Indietro
domenica 13 giugno 2021
menu
Calcio a 5 Under 19

Inizia il girone di ritorno: al Flaminio il Rimini.com sfida il Pietralacroce

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 27 mar 2021 17:35 ~ ultimo agg. 17:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo sole cinque giornate è già ora del giro di boa, con la prima giornata di ritorno che vede il Calcio a Cinque Rimini e il Pietralacroce affrontarsi nuovamente, questa volta sul campo del PalaFlaminio domani (domenica) alle 11:00. Un match complicato, dal quale ci si aspetta tanti gol e belle giocate, proprio come era stato nella prima giornata di campionato di questo gironcino L.

Per i biancorossi è stata una settimana particolarmente importante dal punto di vista del lavoro fisico, tecnico e tattico. Dopo il tour de force della settimana scorsa, con tre partite giocate nello spazio di sette giorni, mister Roberto Levani ha avuto la possibilità di lavorare attentamente con i suoi ragazzi: «È stata una settimana di lavoro importante, abbiamo rivisto i nostri errori e siamo ripartiti, allenandoci bene per affrontare la partita di domani, che non sarà facile. Il Pietralacroce è una squadra con giocatori di qualità, bravi tecnicamente e dovremo stare molto attenti. Arriveremo inoltre a questo appuntamento con diversi ragazzi fuori per infortunio o ammaccati, giocatori importanti sia per il carisma che hanno nel gruppo sia per il loro valore tecnico».

È una fase, dunque, un poco complicata per i biancorossi che, come anche previsto settimane fa vista la ristrettezza dei tempi nei quali si è preparata questa stagione, dovranno fare a meno di alcuni importanti elementi. «Occorrerà una grande risposta da parte della squadra e del gruppo in questo momento di difficoltà, voglio vedere voglia di giocare e di divertirsi insieme: l’obiettivo principale è sempre quello della prestazione, se poi arrivano anche i tre punti tanto meglio. Dovremo giocare un match di carattere, liberi dalle paure, mettendo tutto quello che abbiamo sul campo».

Levani vuole riportare calma e tranquillità all’interno dello spogliatoio, due elementi chiave messi in secondo piano dalla tensione dovuta alla necessità percepita dai ragazzi ottenere la vittoria. Ma il tecnico biancorosso sa bene quali sono le priorità in questo momento: «Nelle ultime uscite ho visto i ragazzi troppo tesi e focalizzati sul risultato finale, ma questa non è la ricetta giusta per vincere e, soprattutto, per crescere. Dobbiamo avere voglia di imparare, con agonismo e con la consapevolezza delle nostre potenzialità, senza però disperarci se il risultato finale non è quello che vorremmo».

Infine, Levani conclude: «I tre punti sono ovviamente importanti per le motivazioni che ogni ragazzo deve avere, ma non possiamo avere una pressione addosso di questo tipo. Ricordiamoci da dove siamo partiti e di quanto è stato difficile ricominciare: abbiamo svolto una preparazione estremamente striminzita, dove abbiamo dovuto affrontare la parte tecnica, tattica e fisica, nel giro di pochissimi giorni».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Calcio a Cinque Rimini.com

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO