Indietro
menu
la proposta

Il senatore Barboni (Forza Italia): "San Marino vaccini i nostri frontalieri"

In foto: Barboni e la Bernini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 23 mar 2021 17:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Il Governo metta in campo ogni iniziativa diplomatica e sanitaria per garantire una veloce vaccinazione ai nostri concittadini che per motivi di lavoro frequentano la Repubblica di San Marino, soprattutto alla luce dei continui ritardi che si stanno verificando con le forniture europee di vaccini”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Antonio Barboni che, insieme alla senatrice Anna Maria Bernini, presidente del gruppo Fi Senato, e al senatore Enrico Aimi, capogruppo Fi in Commissione Esteri, ha presentato un’interrogazione ai ministri Di Maio e Speranza, per chiedere un intervento urgente su questa delicata questione che coinvolge i nostri frontalieri.

“L’iniziativa parlamentare – spiega Barboni – fa seguito alla richiesta avanzata nei giorni scorsi dai sindaci di Coriano, Mimma Spinelli, e di San Leo, Leonardo Bindi. I primi cittadini infatti avevano chiesto un confronto con la Repubblica di San Marino per valutare la possibilità di estendere la vaccinazione con Sputnik anche ai lavoratori frontalieri. Le autorità sammarinesi hanno però ribadito la necessità di vaccinare prima la propria cittadinanza e hanno aperto all’eventualità di stipulare un accordo tra Stati. E’ pertanto necessario che, se esiste uno spiraglio, i ministri competenti si attivino e intervengano per tutelare la salute e la sicurezza dei nostri concittadini che lavorano nella Repubblica di San Marino”, conclude il senatore azzurro.

Notizie correlate
di Redazione