Indietro
menu
Possibili alleanze

Elezioni Rimini. Il M5S apre al dialogo con Pd e forze progressiste

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 4 mar 2021 15:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Alle amministrative il Movimento 5 Stelle di Rimini sembrava avviato ad una corsa solitaria e invece arrivano nuove aperture dalla capogruppo in Regione Silvia Piccinini. Lo sguardo è al Pd e alle forze progressiste.

La linea del dialogo e del confronto sui temi tra il MoVimento 5 Stelle e le forze progressiste – scrive la Piccinini – credo che sia la strada giusta da percorrere anche a Rimini in vista delle prossime elezioni comunali. D’altronde si tratta di un metodo di lavoro e una strada che stiamo percorrendo anche in Regione e che sta portando a buoni risultati soprattutto sul fronte della tutela dell’ambiente e dei diritti”.  La capogruppo regionale invita quindi a valutare possibili alleanze in vista delle comunali a Rimini e ricorda i ricorda i risultati ottenuti in Emilia Romagna grazie al confronto su temi specifici con le forze della maggioranza guidata proprio dal Pd. “Penso ai 4,5 milioni di euro che siamo riusciti ad inserire nel bilancio regionale per il rinnovo del parco auto delle amministrazioni comunali e la sostituzione con mezzi elettrici e sostenibili, o alla partenza dell’iter del progetto di legge che prevede l’istituzione anche nella nostra regione del reddito energetico. Credo che questo modo di lavorare, partendo da obiettivi chiari e realizzabili, sia un metodo da replicare anche a livello locale e nelle altre città che andranno al voto quest’anno per scegliere i nuovi sindaci. Per questo spero che anche a Rimini si possa cominciare a costruire un percorso simile con chi ha tra le proprie priorità temi come la sostenibilità ambientale e la transizione ecologica solidale” conclude la capogruppo regionale M5S.

Notizie correlate
di Redazione