Indietro
menu
Per tutto il 2021

Decreto Sostegni. Petitti: bene richiesta cancellazione tassa suolo pubblico

In foto: Emma Petitti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 21 mar 2021 11:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dalla presidente dell’assemblea legislativa regionale arriva un plauso al Decreto Sostegni. “32 miliardi di risorse totali per il nostro tessuto economico e sociale – scrive Emma Petitti -. Di questi, 11 miliardi a fondo perduto per il sostegno alle imprese e alle partite IVA, per i quali i ristori del Decreto precedente erano stati parziali, nonostante le ingenti perdite di fatturato. Anche per questa ragione andranno verificati i sostegni reali alle singoli imprese e sarà necessario prendere in considerazione un altro scostamento di bilancio per coprire le perdite in modo più importante“. La presidente giudica positiva anche “la scelta del bonus a favore dei lavoratori autonomi, occasionali, intermittenti, stagionali del settore turistico e degli stabilimenti balneari e termali, lavoratori dello spettacolo e incaricati delle vendite a domicilio: il turismo è stato un settore colpito al cuore e ha bisogno più che di un sollievo concreto per poter tornare a respirare“.

L’appello della Petitti è che “i fondi arrivino subito nelle tasche dei lavoratori e non si arenino tra le carte e i cavilli della burocrazia. La velocità, in tempi di crisi, è un elemento determinante, perché le misure costituiscano davvero un aiuto per le persone. L’economia soffre e ha bisogno di questo tipo di “vaccino”: la rapidità“.

Ultimo aspetto la tassa di occupazione di suolo pubblico. Condivido a pieno poi la scelta della Regione Emilia-Romagna di richiederne la cancellazione per tutto l’anno 2021 per venire incontro a bar e ristoranti che in questo periodo stanno stringendo i denti” conclude Petitti.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.