Indietro
domenica 13 giugno 2021
menu
Calcio Serie D

Campionato Serie D: Le decisioni del Giudice Sportivo

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 10 mar 2021 15:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Giudice Sportivo riguardo le partite della 21^ giornata del Campionato Serie D, la 24^ dei Gironi A e C, giocate gli scorsi 6 e 7 marzo, ha adottato i seguenti provvedimenti disciplinari.

Società – Ammende: 2.500 euro e squalifica del campo di gioco per una giornata da disputarsi in campo neutro per Afragolese; 1.000 euro Real Calepina; 600 euro Nibionnoggio; 500 euro Olympia Agnonese e Sestri Levante; 400 euro Seregno, Forlì e Bra; 200 euro Brindisi e Sasso Marconi

Allenatori: Squalifica per una gara Salvatore D’Angelo (Afragolese), Achille Mazzoleni (Castellanzese), Andrea Ciceri (Fanfulla), Gianluca Esposito (Santa Maria Cilento), Cristiano Chiarlone (Imperia) e Fabrizio Ferazzoli (Montespaccato).

Calciatori: Squalifica per tre gare Salvatore Esposito (Fiorenzuola), Mbaye Sylla (Lanusei), Boris Di Lollo (Olympia Agnonese); due gare Francesco Dettori (Az Picerno), Aldo Ferrari (Villa Valle), Andi Kicaj (Virtus Bolzano).

Per tutte le decisioni del Giudice Sportivo consulta il C.U. N. 120.

Recuperi: le variazioni del programma del 14 marzo

Le gare Saluzzo-Fossano (A) e Castelfidardo-Atletico Terme Fiuggi programmate per domenica 14 marzo alle 14.30 sono state anticipate a sabato 13.

Altri due recuperi fissati precedentemente per domenica prossima Montespaccato-Badesse (E) e Cassino Team Nuova Florida (G) sono stati rinviati rispettivamente a data da destinarsi e al 24 marzo.

Fc Messina-Licata in diretta su Sportitalia

Domenica 14 marzo alle 14.30 Sportitalia trasmetterà in diretta il recupero della 13^ giornata del girone I Fc Messina-Licata in programma sul campo dello stadio suggestivo “Franco Scoglio-San Filippo”. Sono sette le lunghezze che separano le due sfidanti, i peloritani sono terzi a quota 38 punti, i gialloblù sono sesti con 31 punti. Entrambe le squadre però possono scalare le posizioni, il Messina deve recuperare due partite, il Licata una. La squadra di Massimo Costantino ha vinto cinque delle ultime sette gare, in casa ha centrato otto successi su nove incontri conquistando 24 punti sui 27 disponibili. Solo il Rotonda è riuscito ad espugnare di misura il “Franco Scoglio”. I peloritani hanno una difesa d’acciaio con soli 13 gol subiti in 19 incontri, nessuno ha fatto meglio nel girone. La porta del Messina è rimasta inviolata in nove occasioni. Davanti i giallorossi vantano una regolarità invidiabile, sono sempre andati a segno tranne in tre sfide. Il Licata viene da due ko di misura consecutivi dopo aver centrato un filotto di quattro successi. La difesa è da primato con sole 15 reti incassate. La squadra allenata da Giovanni Campanella in trasferta ha vinto tre volte ed è riuscita a fermare sul pari le prime due della classe Acr Messina e Gelbison. L’esito dell’incontro dirà molto sui destini delle due squadre.

La gara sarà visibile sul canale 60 del digitale terrestre, in HD sul canale 560, in modalità HbbTV e streaming, su smartphone android e iphone scaricando l’app gratuita Sportitalia. La telecronaca è affidata ad Orazio Accomando supportato dal commento tecnico di Raul Bertarelli. Per chi si fosse perso l’appuntamento o volesse rivedersi la partita è disponibile on demand sul sito Sportitalia oppure scaricando l’app gratuita.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO