Indietro
menu
Interventi del Consorzio

Strade vicinali. Nel 2021 a San Clemente oltre 48mila euro per la manutenzione

In foto: Cristian D'Andrea
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 9 feb 2021 12:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Strade vicinali ad uso pubblico. La Giunta di San Clemente ha adottato lo schema d’accordo triennale che regolerà il nuovo rapporto tra il Comune e il Consorzio di Bonifica. Nel 2021 il Consorzio investirà in manutenzione straordinaria 48mila euro, il 10% del quale a carico delle casse comunali. L’importo sostenuto dall’Ente sarà coperto attraverso i proventi relativi ai permessi di costruzione.

Il provvedimento adottato dalla Giunta —spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici, Christian D’Andrea considerata l’urgenza di destinare ed utilizzare i fondi assegnati, è stato reso immediatamente eseguibile. Ciò rientra nel novero delle azioni decise dall’Amministrazione con l’obiettivo di assicurare l’accessibilità ai pubblici servizi da parte dei residenti, garantire lo sviluppo delle attività agricole, e dunque il conseguente incremento occupazionale, nonché di conservare sul territorio la presenza dei nuclei familiari che si adoperano per il presidio e la salvaguardia. Senza poi dimenticare la ricaduta in termini di una migliore fruibilità delle aree d’interesse storico e paesaggistico”. “Sono vere e proprie vie d’acqua che con le loro scoline e fossette regimentano intere colline del nostro fragile sottosuolo. Abbandonarle a se stesse, vorrebbe dire aggravare il dissesto”.

Il Consorzio interverrà, se necessario, anche sulla sistemazione idraulica dei fossi e dei corsi d’acqua presenti in aree demaniali.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini