Indietro
menu
Quattro vittime in provincia

Scendono i contagi nel riminese, salgono in Regione. Aumentano i ricoveri

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 21 feb 2021 15:35 ~ ultimo agg. 22 feb 12:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Calano i contagi nel riminese mentre aumentano di un centinaio quelli in Regione. In provincia sono 135 i nuovi positivi (ieri erano 179) con 69 sintomatici. Complessivamente nella settimana dal 15 al 21 febbraio i contagi sono stati 941 rispetto ai 985 di quella precedente. Le nuove diagnosi sono arrivate 58 per sintomi, 66 per contact tracing (la maggior parte familiari e già in isolamento al momento della diagnosi), uno per test volontario, otto per test di categoria e una per rientro dall’Ungheria. Per una invece la pratica non è ancora conclusa. Si possono stimare in 119 le guarigioni che nella settimana sono state circa 1.035. Dovrebbero quindi essere in calo i casi attivi in provincia. Purtroppo sono quattro le vittime comunicate: una donna 96 anni di Rimini e tre uomini rispettivamente di 78 e 89 anni di Verucchio e di 92 anni di Rimini. In terapia intensiva si registra un ricovero in più (15).

In Emilia-Romagna sono invece 1.852 i nuovi casi (ieri erano 1.724) a fronte di 20.349 tamponi (7.635 quelli rapidi.)con una incidenza che sale al 9,1%. Dei nuovi contagiati, 777 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 520 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 737 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 41,7 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede sempre Bologna in vetta con 508 nuovi casi, seguita da Modena (295); poi Reggio Emilia (258), Ravenna (148), Rimini e Parma (entrambe con 135 nuovi casi di positività) e Imola (107). Seguono Cesena (85), Ferrara (74), Forlì (66) e, infine, Piacenza (41).

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 914 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 199.647. Aumentano i casi attivi 36.028 (+897 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono complessivamente 33.905 (+849), il 94,1% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 41 nuovi decessi: 3 nel piacentino (3 uomini rispettivamente di 60, 84 e 86 anni); 1 nella provincia di Parma (un uomo di 78 anni), 1 anche quella di Reggio Emilia (una donna di 86 anni), 4 a Modena (3 donne di 60, 63 e 90 anni e un uomo di 78 anni), 23 in provincia di Bologna (11 donne di 72, 74, 76, 78 82, 83, 87, 88, 93, due di 97 anni, più 12 uomini di 42, 48, due di 79, uno di 81, 83, 85, 86, 87, 91, 94 e 99 anni), 1 nel ravennate (un uomo di 85 anni), 3 in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 91 anni e due uomini 64 e 76 anni), 4 nel riminese (una donna 96 anni e tre uomini rispettivamente di 78, 89 e 92 anni) e 1 originario di un’altra regione. Nessun decesso a Ferrara. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 10.345.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 184 (+8 rispetto a ieri), 1.939 quelli negli altri reparti Covid (+40).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 11 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 9 a Parma (invariato), 16 a Reggio Emilia (+1), 43 a Modena (+4), 54 a Bologna (invariato), 12 a Imola (+2), 14 a Ferrara (invariato), 2 a Ravenna (inviariato), 2 a Forlì (invariato), 6 a Cesena (invariato) e 15 a Rimini (+1).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: a Piacenza 19.585 (+41 rispetto a ieri, di cui 28 sintomatici), 17.008 a Parma (+135, di cui 86 sintomatici), 31.757 a Reggio Emilia (+258, di cui 132 sintomatici), 42.947 a Modena (+295, di cui 170 sintomatici), 49.750 a Bologna (+508, di cui 297 sintomatici), 8.516 casi a Imola (+107, di cui 57 sintomatici), 14.281 a Ferrara (+74, di cui 21 sintomatici), 18.479 a Ravenna (+148, di cui 107 sintomatici), 9.355 a Forlì (+66, di cui 51 sintomatici), 11.077 a Cesena (+85, di cui 57 sintomatici) e 23.265 a Rimini (+135, di cui 69 sintomatici).

Capitolo vaccini. Alle 14 sono state somministrate complessivamente 325.022 dosi. 130.462 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Notizie correlate
di Redazione