Indietro
domenica 24 ottobre 2021
menu
SERIE B OLDWILDWEST

RivieraBanca Basket Rimini-Raggisolaris Faenza, la vigilia di Massimo Bernardi

In foto: (Foto Nicola de Luigi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 27 feb 2021 16:55 ~ ultimo agg. 28 feb 16:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È tempo di big match al Flaminio, dove domenica si affronteranno RivieraBanca Basket Rimini e Raggisolaris Faenza. La partita sarà visibile in diretta su Icaro TV (canale 91 e canale 686 del digitale terrestre) oppure sulla piattaforma LNP Pass al prezzo di 3.49€. Palla a due alle ore 18:00.

Il prepartita dell’allenatore di RBR, Massimo Bernardi.

Coach, le tante positività al Covid hanno impedito a Faenza di giocare le ultime partite. Questo può incidere sul derby di domani? Come si è preparata RivieraBanca a questa sfida?
“È chiaro che siamo pronti ad affrontare una partita durissima perché Faenza ha dimostrato di essere una squadra di altissimo livello fisicamente ed atleticamente. È molto forte, hanno giocatori pericolosi da fuori con i playmaker ma anche dentro l’area: sicuramente si saranno preparati nel miglior modo possibile anche in mezzo alle difficoltà. Noi sappiamo bene cosa vuol dire essere in difficoltà perché, pur senza problemi di Covid, abbiamo avuto tanti infortuni e nonostante questo la squadra ha sempre fatto più del proprio potenziale: quando hai delle difficoltà gli altri riescono a sopperire con un impegno ed un’abnegazione in più. Sappiamo che la partita sarà difficilissima e non ci facciamo ammorbidire da queste parole perché non fanno parte dello sport: Faenza è una squadra tostissima, noi ci siamo allenati bene dando continuità alla partita di domenica. Siamo pronti per giocare questa partita sapendo che la nostra crescita è stata causata dalla sfida di andata a Faenza, ci ha dato modo di fare quel passo in più che prima ci mancava: vogliamo fare la migliore partita possibile immaginabile come se fosse una finale.”

Quale aspetto della partita di andata le piacerebbe migliorare?
“Quello che abbiamo già migliorato domenica scorsa contro Omegna, ossia essere concentrati sul piano partita e dare ognuno di noi il 150% non per 10, 20 o 30 minuti ma per 40: rimanere lì e non mollare niente.”

La lotta per il primo posto accresce ulteriormente l’importanza della partita? Che considerazioni vi provoca?
“L’importanza c’è, tutte le partite sono importante in egual misura: ne mancano due alla fine del girone e vogliamo chiudere bene. Pensiamo ai nostri tantissimi e calorosissimi tifosi che sono a casa e ci seguono: mi piacerebbe, se potessi esprimere un desiderio o fare un sogno, che fossero tutti al palazzetto domani per godere e vedere la propria squadra del cuore sbattersi in campo. Noi domani daremo veramente tutto e di più perché vogliamo i due punti in classifica a prescindere dall’avversario e dal momento del campionato: questi punti servono per dare continuità alla classifica che abbiamo costruito fino adesso e farci trovare pronti nel prossimo girone.”

Ufficio Stampa
RivieraBanca Basket Rimini

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.