Indietro
menu
Anche ad altezze basse

Neve nell'entroterra. Mezzi attivati, scuole chiuse in alta Valconca

In foto: l'autobus fuori strada a Montefiore
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 13 feb 2021 09:16 ~ ultimo agg. 14 feb 10:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Come nelle previsioni, l’entroterra della provincia di Rimini è stat0 coperto nelle prime ore di oggi da alcuni centimetri di neve, anche ad altezze relativamente basse. La viabilità ordinaria è comunque transitabile seppure a velocità ridotta: alla luce delle previsioni e dell’allerta meteo, le amministrazioni locali erano già pronte a intervenire con i mezzi. Gli spazzaneve sono entrati in funzione intorno alle cinque.

A Montefiore un autobus della linea 180 è finito fuori strada, senza conseguenze per i passeggeri. Sul posto i volontari di Protezione Civile insieme a sindaco e assessore. Montefiore, Mondaino, Montescudo-Montecolombo e Gemmano hanno chiuso le scuole.

Accumuli anche in alta Valmarecchia (15 centimetri e Pennabilli) e a San Marino. In pianura invece solo qualche spruzzata di pochi minuti che ha lasciato un segno minimo. Previsto un miglioramento dal pomeriggio. Il freddo atteso per la serata, con le minime sotto lo zero, tiene alta l’attenzione sul rischio gelate.

Le previsioni di Arpae.

La situazione a Montefiore raccontata dall’assessore Simone Mazzi e dal sindaco Filippo Sica.

Il sindaco di Santarcangelo Alice Parma informa: “Con la nevicata di questa notte, nelle frazioni collinari di Montalbano e Sant’Ermete si sono depositati circa 7 centimetri di neve, quindi già dalle 5 di questa mattina è partita la pulizia delle vie con spartineve e spargimento di sale.

In centro e nel resto del territorio la neve è stata rimossa nei principali punti critici per la viabilità (rampe, sottopassi, cavalcavia, ospedale e scuole), mentre in centro storico abbiamo effettualo lo spargimento di sale con operatori appiedati.
Per questa sera al momento non si prevedono nuove nevicate, ma abbiamo previsto comunque uno spargimento di sale in funzione preventiva sempre nelle zone di collina e presso gli snodi viari più delicati di Santarcangelo”.

Sulla strada provinciale Santarcangiolese la linea 166 è stata limitata dalla presenza di vetture fuori strada e da una ambulanza rimasta bloccata lungo la strada. Sempre per quanto riguarda il trasporto pubblico, fa sapere Start Romagna, sulle linee 124-160-161-166 si sono registrate le maggiori criticità, con corse effettuate anche con catene. Alcuni tratti, a causa della impraticabilità, hanno generato ritardi consistenti per le corse scolastiche. Con il passare delle ore le criticità sono rientrate e il servizio è tornato a svolgersi regolarmente già dalla tarda mattinata.

 

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.