Indietro
menu
la stradale sequestra il mezzo

Pullman passeggeri trasformato in corriere clandestino

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 18 gen 2021 16:17 ~ ultimo agg. 16:18
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un pullman adibito al trasporto passeggeri è stato trasformato in un corriere clandestino di merci. Ad accorgersene la polizia Stradale di Rimini che nel fine settimana ha fermato sulla Statale 16, al chilometro 204, un pullman con targa albanese. Al volante c’era un albanese di 28 anni in regola con tutti i documenti. Gli agenti hanno esteso l’ispezione ai passeggeri a bordo e, soprattutto, al vano bagagli. E’ lì che la pattuglia si è accorta che c’era qualcosa di strano.

Nel vano erano stati caricati decine e decine di pacchi non appartenenti ai passeggeri ma destinati ad altri connazionali che vivevano in Italia. Il trasporto non autorizzato, oltre ad alcune irregolarità relative alle tariffe di viaggio, è costato al guidatore una sanzione di 4.633 euro e il fermo amministrativo del pullman per tre mesi. Al pullman però è stato consentito di proseguire il viaggio verso la destinazione finale (Torino), dove sarebbe dovuto scattare il fermo.

Invece il conducente ha cercato di eludere il fermo, ma gli agenti della Stradale non si sono fatti beffare. Al termine della giornata hanno contattato la polizia Locale del capoluogo piemontese per verificare se il pullman stesse scontando lo stop. Arrivati sul posto, i vigili hanno scoperto che il mezzo stava per fare ritorno in Albania, con i passeggeri già saliti a bordo. Il pullman, quindi, è stato nuovamente bloccato e questa volta è scattato il sequestro ai fini della confisca.