Indietro
menu
arte

La Madonna Diotallevi di Raffaello torna a Berlino

In foto: La Madonna Diotallevi di Raffaello
di Lucia Renati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 18 gen 2021 15:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Madonna Diotallevi lascerà nuovamente Rimini alla volta di Berlino. Dopo 178 anni, infatti, l’opera giovanile di Raffaello che porta il nome del suo ultimo proprietario privato, il marchese riminese Audiface Diotallevi, era tornata a Rimini, in prestito dai Musei Statali di Berlino Gemäldegalerie, per restare in mostra al Museo della Città dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio scorso, in occasione del cinquecentenario della morte di Raffaello, per poi tornare in Germania con un apparato di studi e un avanzamento delle conoscenze sul dipinto, acquisite grazie alle ricerche del prof. Giulio Zavatta, curatore della mostra.
Al momento della formalizzazione della collaborazione con l’istituzione museale berlinese non era possibile immaginare che l’emergenza Covid avrebbe influito notevolmente sulla possibilità di ammirare la tavola del giovane Raffaello.

“Per questo l’Amministrazione comunale – dice l’assessore alla Cultura Giampiero Piscaglia – auspica che l’opera possa in futuro tornare nuovamente a Rimini per consentire di ammirare il capolavoro. L’opera torna ai Musei Statali di Berlino con un surplus di conoscenze, sia in merito al dipinto che al proprietario della collezione, e costituisce di per sé una sorta di ambasciatrice di Rimini in Germania, confermando l’importanza della nostra città nel Rinascimento”.

Meteo Rimini
booked.net