Indietro
menu
incastrato dalle telecamere

Crocifisso vandalizzato a Santa Giustina, identificato l'autore

In foto: i carabinieri sul posto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 9 dic 2020 13:17 ~ ultimo agg. 10 dic 11:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ha staccato il crocifisso rompendo una mano della statua, poi è fuggito. Un 44enne italiano è stato incastrato dalle telecamere di videosorveglianza della chiesa di Santa Giustina. L’uomo, che abita in zona, ha staccato il crocifisso in vetroresina dal capitello votivo situato nel piazzale davanti alla chiesa. Poi, dopo aver rotto una mano al Cristo in croce, l’ha lasciato a terra ed è fuggito.

Il parroco, don Giuseppe, questa mattina si è recato dai carabinieri di Santarcangelo per denunciare l’accaduto. I militari, arrivati sul posto, hanno acquisito le immagini di videosorveglianza della parrocchia e sono risaliti in breve tempo al 44enne, che già in passato aveva compiuto atti dissacratori ai danni della stessa chiesa. Per lui è scattata una denuncia per danneggiamento. I carabinieri ora stanno indagando per scoprire i reali motivi alla base del gesto.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO