Indietro
menu
Via Tosi verificata staticità

Sicurezza stradale, approvati tre interventi a Santarcangelo

In foto: via Pasquale Tosi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 2 nov 2020 14:12 ~ ultimo agg. 14:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Giunta comunale di Santarcangelo ha approvato i progetti di fattibilità tecnica ed economica per la messa in sicurezza di via Tomba e del cavalcaferrovia di via Pasquale Tosi, per un totale di oltre 400.000 euro, nonché lo schema di accordo con il Consorzio di Bonifica della Romagna relativo al piano triennale di manutenzione delle strade vicinali.

Il progetto per la riqualificazione e messa in sicurezza del tratto urbano di via Tomba a San Martino dei Mulini prevede la realizzazione di un percorso protetto per garantire la percorribilità in sicurezza della via nel tratto compreso tra l’incrocio con via Trasversale Marecchia e la scuola elementare Giovanni XXIII. Un intervento dal costo di 200.000 euro, per il quale l’Amministrazione ha avanzato richiesta di contributo alla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del Programma straordinario di investimenti varato dalla Giunta regionale in seguito all’emergenza Covid.

Per quanto riguarda invece il cavalcaferrovia di via Pasquale Tosi, la verifica della sicurezza statica e sismica del ponte ha dato esito positivo: l’opera presenta infatti un buono stato di conservazione, ad esclusione di limitate porzioni di calcestruzzo degradate per effetto dell’acqua piovana. Per ripristinare le porzioni ammalorate, intervenire sui giunti di dilatazione, sui guardrail e sulle reti di protezione, è stato approvato il progetto per un intervento dal costo di 210.000 euro, finanziati in parte dal Ministero dell’Interno con un contributo di 21.500 euro.

Lo schema di accordo quadro con il Consorzio di Bonifica della Romagna, infine, è propedeutico all’attuazione del Piano operativo triennale 2021/2023 per la programmazione e il finanziamento della manutenzione straordinaria delle strade vicinali a uso pubblico. Il documento approvato dalla Giunta, che sarà sottoscritto a breve dalle parti, prevede che entro il mese di febbraio di ogni anno l’Amministrazione comunale indichi l’elenco delle vie su cui intervenire al Consorzio, che da parte sua è tenuto a redigere entro i due mesi successivi un progetto definitivo di manutenzione, da sottoporre all’approvazione preventiva del Comune.

Commenta il vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici, Pamela Fussi: diamo seguito a diverse linee di progettazione e intervento sul territorio comunale. Prima tra tutte quella sulle strade scolastiche, che si arricchiranno con un nuovo percorso a lungo atteso dalla frazione di San Martino, che consentirà di raggiungere in piena sicurezza la scuola elementare Giovanni XXIII. Sul ponte di via Tosi, che in ogni caso ha soddisfatto le verifiche di resistenza statiche previste dalle attuali normative con un discreto margine di sicurezza, andiamo comunque a intervenire per porre rimedio al fisiologico degrado che interessa ogni opera pubblica a distanza di anni dalla sua realizzazione. L’accordo con il Consorzio di Bonifica – conclude la vice sindaca – ci consentirà infine di migliorare progressivamente una parte rilevante della nostra rete stradale, meno nota ma non per questo meno importante, specialmente per le frazioni”.

Altre notizie
Interventi del doc Garulli e della sua equipe

La chirurgia riminese eccellenza internazionale

di Redazione
di Simona Mulazzani