Indietro
menu
fermati sulla SS16

Polizia scopre traffico di eroina. Arrestati due spacciatori

In foto: materiale sequestrato
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 24 nov 2020 14:14 ~ ultimo agg. 25 nov 14:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Da qualche tempo la Polizia sospettava che spacciasse e ieri lo hanno trovato in auto, insieme ad un altro uomo, con oltre 300 grammi di eroina. A finire nei guai un 64enne milanese residente a San Marino. Il 64enne è stato sorpreso con un 48enne marocchino, senza fissa dimora, a bordo della propria autovettura sulla SS16 in direzione Rimini. Il mezzo è stato fermato all’incrocio con la via Tolemaide, mentre si dirigeva verso il casello autostradale.

Con scatto fulmineo il passeggero, il 48enne marocchino, ha cercato di nascondere tra gli indumenti che indossava un involucro che era sotto al tappetino posteriore. Ma la manovra non è sfuggita ad un poliziotto e così sono saltati fuori tre “panetti” di eroina per un peso complessivo di 315 gr. I due sono stati perquisiti e si è scoperto che nelle scarpe, il 48enne , aveva un altro grammo e mezzo di eroina. I due sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio in concorso e portati in questura.

Il 64enne milanese è risultato incensurato, il 48enne marocchino, oltre ad essere irregolare sul territorio italiano, è stato invece già condannato nel 2017 per spaccio e denunciato per il medesimo motivo nel 2018. Oggi il giudizio per direttissima.

 
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO