Indietro
lunedì 30 novembre 2020
menu
Motomondiale

Il riminese Enea Bastianini è campione del mondo della Moto2

In foto: Enea Bastianini a MWC
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 22 nov 2020 14:27 ~ ultimo agg. 24 nov 08:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È riminese il campione iridato della Moto2. Enea Bastianini succede ad Alex Marquez e riporta prontamente l’Italia sul tetto del mondo nella classe di mezzo: nel 2018 aveva vinto Francesco Bagnaia, nel 2017 Morbidelli.

A Portimao, nell’ultima gara del 2020, il neocampione mondiale, che corre per l’Italtrans Racing Team, ha chiuso al 5° posto. La vittoria in Portogallo è andata a Remy Gardner, protagonista di un testa a testa con Marini risolto solo a due giri dal termine, terzo posto per Lowes, che ha gareggiato con il polso destro in disordine per la caduta a Valencia.

Per il non ancora 23enne riminese il mondiale di Moto2 va ad aggiungersi al titolo della MiniGP70 (minimoto) vinto nel 2011, al titolo nazionale colto nel 2012 nel trofeo dedicato alle Honda NSF250R e al secondo posto del 2016 nel mondiale di Moto3 con il team Gresini.

Nel 2020 per “Bestia” tre vittorie e sette podi. L’anno prossimo correrà in MotoGP insieme a Luca Marini sulla Ducati Desmosedici GP del Team Esponsorama Racing.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO