Indietro
domenica 25 ottobre 2020
menu
Baseball C

Vittoria per i Gufi nell'ultima giornata di campionato Serie C

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
gio 8 ott 2020 16:54 ~ ultimo agg. 17:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SERIE C, Rimini 86 vs Junior Rimini 8-5

Nell’ultima giornata del campionato di Serie C, i Gufi affrontano i Pirati dello Junior Rimini con l’obiettivo inderogabile di chiudere in testa il girone K. La missione è difficile perché a Spadarolo sono attesi i giovani ma ostici Pirati dello Junior Rimini, squadra di alta classifica e di buon nerbo, nonostante la giovane età media.

La partita, anticipata al Sabato su richiesta degli ospiti, rischia di slittare di nuovo: alle 9 inizia a piovere, lo Spadarolo field è una piscina e il cielo scuro non promette niente di buono. Rastrelli e spugne alla mano, gli addetti grattano la terra rossa e tirano su qualche carriolata di acqua; un tiepido garbino e qualche raggio di sole fanno il resto: si può giocare.

L’inizio della partita è un po’ moscio per i Gufi, che commettono qualche errore di troppo in difesa e non riescono ad incocciare i lanci di un solido Pedrazzi, lanciatore partente avversario. I Pirati non si lasciano sfuggire l’occasione e mettono il naso avanti, chiudendo il secondo inning con un sostanzioso vantaggio di 3-0.

I biancorossi provano la rimonta al quarto inning (bel singolo al centro di Micky più un paio di colpiti), ma lo swing di Marco produce una mazza rotta e un comodo pop che il lanciatore raccoglie al volo per il terzo out. Al quinto nuovo assalto dei Gufi: il singolo di Cristian e il bel doppio Sagar producono finalmente il primo punto (1-3); Micky tocca ancora valido, ma poi Ale finisce K con due uomini in posizione punto.

In difesa i Gufi vanno un po’ in altalena tra una bella giocata e qualche svista, ma tutto sommato tengono bene il campo e impediscono ai Pirati di rendersi pericolosi.
È ancora una volta il sesto inning a rivelarsi decisivo, questa volta a favore dei Gufi: la ripresa si apre col gran doppio in anticipo di Golf sul nuovo lanciatore Foschi, seguito dal singolo di un infallibile Picca (3/3 per lui e sempre in base nei suoi 5 turni di battuta) e dal colpito su Marco. A basi piene, i Gufi questa volta non sbagliano: Filo lima una decisiva base per ball (2-3), Teo la mette in campo provocando qualche imbarazzo nella difesa (3-3), e Cristian piazza un profondo doppio portando a casa un paio di punti (5-3). L’inerzia adesso è tutta dalla parte dei padroni di casa, che segnano ancora su giocate di routine della difesa e chiudono l’inning con un rassicurante vantaggio di 4 lunghezze (7-3).

La reazione dei Pirati produce due segnature all’ottavo turno di attacco (8-5), e al nono c’è ancora da soffrire perché i neroarancio si presentano in battuta con la parte migliore del lineup. Mattia ascolta i consigli degli ultrà biancorossi e la schianta una volta per tutte: con un uomo in base, sistema il parruccone sotto il berretto rosso fiammante, mette sotto pressione Pedrazzi (L4) e lascia al piatto l’ex di turno Zanotti con una insidiosa curva esterna. È finita.

I Gufi completano così un girone di ritorno senza sconfitte (5-0 il record) mostrando di avere la grinta necessaria per portare a casa anche le partite importanti. Adesso la pressione è tutta sulle spalle dei Titano Bears, costretti a vincere oggi pomeriggio a Pesaro per riagguantare i Gufi in testa alla classifica.

“È stata una gran partita – commenta Christian Gasparotto, giocatore del Rimini 86 -. Domenica ha vinto anche il San Marino e il girone si è chiuso con un arrivo a pari merito. Stasera c’è lo spareggio: chi vince va ai play off per la promozione in B, con tutta probabilità contro il Perugia (che è ancora in ballo con Macerata e Porto Sant’Elpidio per la leadership dell’altro girone, ndr)“.

In settimana la FIBS comunicherà anche come intende gestire un eventuale arrivo a pari punti: spareggio come descritto nel regolamento (punto 3.36: Parità in classifica e gare di qualificazione), o cervellotico calcolo del TQB come sostiene qualcuno di quelli che contano? Lo scopriremo nei prossimi giorni.

IL TABELLINO

Junior RN 120 000 020 = 5 bv 7
Rimini 86 000 016 10R = 8 bv 11

Rimini 86: Rinaldi ss (1/4), M.Marchini 3b (2/5), Fazio es (0/2) (Lonzi), Golfieri dh (1/3) (Ghoul 1/2), Piccari 1b (3/3) (Zaghini), Quadrifoglio 2b (0/4), F.Marchini ed (0/3), Carola c (0/4), Balducci ec (3/4)

Junior Rimini: Cortesi ss (0/5), Giardini 3b/c (1/5), Baggio 2b/p (0/5), Pedrazzi p/1b (1/4), Zanotti ec (1/5), Tombari c/3b (1/3), Foschi 1b/p (1/3) (Tarassi 0/1), Elminti es (1/3), Gualtieri ed (1/2) (Stefanini 0/2)

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO