Indietro
menu
arrestato dalla polizia

Per sfuggire al carcere si nasconde in un hotel chiuso da anni

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 3 ott 2020 13:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nelle prime ore della mattina di ieri una pattuglia delle volanti della questura di Rimini, durante l’attività di controllo del territorio, ha rintracciato a Rimini in un albergo chiuso da anni un giovane albanese di 21 anni, senza documenti.

Lo straniero, senza fissa dimora, è stato accompagnato in questura e sottoposto ai dovuti controlli, al termine dei quali risultava avere diversi precedenti penali per reati contro il patrimonio, la persona e la pubblica amministrazione, oltre che per per stupefacenti. In più sulla sua testa pendeva un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare personale, emessa nello scorso agosto dal Tribunale di Rimini, trasformatasi in custodia cautelare in carcere.

Secondo quanto ricostruito dagli uomini della questura, il 21enne ha dimostrato una totale insensibilità alle prescrizioni imposte e una completa incapacità di autocontrollo: da qui l’inasprimento del provvedimento e il successivo trasferimento nel carcere dei Casetti.

Notizie correlate