Indietro
giovedì 29 ottobre 2020
menu
Test al "Magi"

Gabicce Gradara, Vegliò stende l'Avis Montecalvo (1-0). Sabato di nuovo in campo

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 8 ott 2020 09:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

GABICCE GRADARA-AVIS MONTECALVO 1-0

IL TABELLINO
GABICCE GRADARA: Celato (1’ st. Bulzinetti), Fulvi (1’ st. Di Fino), Costa (16’ Tatò), Vaierani (1’ st. Grandicelli), Passeri, Sabattini (16’ st. Fulvi), Bastianoni, Innocentini (1’ st. De Mattei), Vegliò (16’ st Intilla), Cinotti (16’ st. Roselli), Magi (1’ st Grassi).

AVIS MONTECALVO: Berliocchi, Scoccimarro (16’ st. Federici), Borgiani, Simoncelli, Muccini, Abbondanzieri (15’ st. Truffi), Guerra, Madonia, (5’ st. Giangolini), Lobabati, Neri (10’ st. Likaxiu), Del Grande (10’ st. Rotondi).

ARBITRO: Parello di Rimini.

RETE: 5’ Vegliò.

CRONACA E COMMENTO
Nuova amichevole per il Gabicce Gradara in vista del campionato che scatta domenica 25 ottobre (ancora il calendario non è stato compilato). Al Magi la squadra di Scardovi ha battuto di misura l’Avis Montecalvo (Prima categoria) con rete in avvio (5’) di Vegliò di testa su cross di Cinotti dalla sinistra. Nelle file dei padroni di casa non ha giocato Freducci (acciaccato).

Il tecnico ha schierato questa volta la squadra col 4-3-1-2 provando i due under in posizione centrale (Magi e Innocentini) con Bastianoni trequartista invece che esterno d’attacco.

La partita è stata viva, combattuta, a tratti ruvida. Vegliò ha sfiorato il raddoppio al 10’ (tiro a lato) su un ottimo assist in profondità. La squadra di casa ha sfiorato due volte il gol con Cinotti, prima lanciato da Vaierani (35’) e anticipato dal portiere di piede dal portiere in uscita a terra a trequarti campo e poi (38’) rimpallato per due volte in area dopo essersi liberato in dribbling di due avversari. Gli ospiti ci hanno provato con Lobati (15’, palla alta su cross di Neri) e al 30’ con punizione di Neri che Celato ha parato a terra.

Nella ripresa il Gabicce Gradara ha ruotato tutta la rosa, il ritmo si è mantenuto alto e si sono viste buone giocate da parte dei giovani di Scardovi che si stanno mettendo in bella mostra.

Sabato alle 15 altro test contro l’Offisider (Seconda categoria). Sabato 17 dalle 14,30 la grande festa del club guidato dal presidente Gianluca Marsili con la presentazione di tutte squadre del settore giovanile e alle ore 16 amichevole di lusso contro la Civitanovese, una delle big del girone C. Sarà l’ultima importante verifica prima del campionato.

IL DOPOGARA DEL TECNICO. Mister Massimo Scardovi commenta: “Sono contento, abbiamo fatto buone cose ma anche errori nei passaggi anche semplici facendoci prendere dalla frenesia: quando non troviamo il varco giusto dobbiamo alimentare il possesso palla col palleggio invece di cercare il lancio lungo. I giovani stano crescendo e questa è un segnale importante sulla bontà del nostro lavoro. Ho a disposizione una rosa di valore e la concorrenza non può che fare bene e stimolare tutti a dare il meglio per conquistare il posto in squadra”.