Indietro
menu
Ispettorato e Ausl

Covid, controlli sul lavoro. In Regione aziende virtuose

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 16 ott 2020 18:29 ~ ultimo agg. 18:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nei controlli eseguiti per verificare il rispetto delle norme anticontagio nelle aziende dell’Emilia Romagna si sono registrate infrazioni solo nell’1,87% dei casi. 822 gli accessi effettuati dall’Ispettorato del Lavoro, 632 le aziende sono risultati regolari e 48 irregolari (i restanti sono ancora in corso di valutazione). A quelli dell’Ispettorato si aggiungono i 3.854 controlli svolti dalle Ausl, di cui solo 37 hanno evidenziato irregolarità.

Sono dati che dimostrano che nelle aziende dell’Emilia-Romagna c’è un sistema di prevenzione del contagio che sta funzionando– ha commentato l’assessore regionale al Lavoro, Vincenzo Colla. I protocolli di sicurezza in vigore dallo scorso maggio vengono dunque applicati con responsabilità sia dalle aziende che dai lavoratori e dalle loro rappresentanze. Questi dati dimostrano l’importanza della responsabilità soggettiva ma anche dell’intero sistema di prevenzione e del ruolo dei Tavoli provinciali sulla sicurezza attivati ad acta. Oggi possiamo affermare, dati alla mano, che la stragrande maggioranza delle fabbriche emiliano-romagnole è un luogo sicuro per chi ci lavora. E si conferma che l’adozione di comportamenti corretti al di fuori dei luoghi di lavoro diventa fondamentale anche per far reggere il sistema delle imprese”.