Indietro
menu
Operazione carabinieri

Arresti per droga tra Riccione e Cattolica. Sequestrate cocaina e marijuana

In foto: la droga sequestrata
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 3 ott 2020 11:21 ~ ultimo agg. 11:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dal pomeriggio di venerdì alle prime luci dell’alba, i carabinieri della Compagnia di Riccione, guidati dal capitano Luca Colombari, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio. A finire in manette tre spacciatori.

I militari della Stazione di Misano sono riusciti a bloccare una “vecchia conoscenza”. Si tratta di un 60enne originario del catanzarese ma residente a Riccione, sorpreso sotto casa mentre cedeva una piccola dose di cocaina ad un 20enne riccionese. Nella sua abitazione i carabinieri hanno scoperto una massa di 18 gr. di cocaina, pronta da lavorare, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e 500 euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita. L’uomo è stato condotto in caserma e poi riaccompagnato presso al proprio domicilio per essere sottoposto agli arresti domiciliari. Ironia della sorte, al suo rientro ha trovato tutto l’appartamento a soqquadro. Durante la sua permanenza in caserma era stato vittima di un furto.

In manette anche una coppia residente a Cattolica, 33 lui e 23 lei. I carabinieri, insospettiti dal viavai nella loro abitazione, hanno deciso di intervenire. Nascosti in un guantone da boxe, hanno trovato 300 grammi di marijuana e 94 di olio di resina della medesima sostanza, oltre a tutto il materiale idoneo al confezionamento della droga. La coppia, chiusasi nel silenzio, è stata condotta in caserma e poi riaccompagnata in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione. In giornata il rito direttissimo.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Andrea Polazzi   
VIDEO