Indietro
menu
A Santarcangelo

Scuola Canonica. L'opposizione chiede annullamento: progetto non conforme

In foto: un rendering
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 18 set 2020 13:43 ~ ultimo agg. 19 set 14:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Il progetto della scuola di Canonica per il quale si era aperta una gara pubblica aggiudicata dalla DDL di Pescara nel maggio 2018 non era a norma, quindi non era cantierabile, perchè non rispondeva alla normativa europea del febbraio 2018 ETAG 015”. Lo affermano i gruppi consiliari di opposizione Lista Civica Un Bene in Comune e Lega Salvini Premier che hanno presentato al consiglio comunale un’apposita mozione per sollecitare il rifacimento del progetto.
“Oggi – proseguono i consiglieri – chiediamo un gesto di responsabilità da parte di questa amministrazione: ritirate il progetto! Anzi, tutti insieme, annulliamolo!”-
Nel prossimo consiglio comunale, assieme alla minoranza, in coerenza con il nostro ruolo e la nostra responsabilità, dimostriamo che il bene comune è la nostra meta. Ritirare il progetto significa che, il giorno dopo, lo andiamo a modificare senza perdere altro tempo, per poi indire una nuova gara e, finalmente, regalare la tanto agognata scuola alle famiglie di Canonica.
Qualsiasi altra decisione spazzerà via quel che resta della fiducia dei cittadini nei confronti della politica di questa amministrazione”.


Il test0 della mozione:

MOZIONE PER ANNULLAMENTO PROGETTO SCUOLA DI CANONICA

Premesso che

Recentemente, abbiamo fatto un sopraluogo a Canonica. Le foto ci mostrano un cantiere abbandonato e per di più con la scomparsa delle dovute protezioni e quindi della mancanza di sicurezza per la popolazione.
La visione è fonte di discredito per una amministrazione che si dice attenta ai servizi, vicina alle frazioni e alle famiglie

Considerato che

dall’analisi dei documenti e atti relativi alla realizzazione della scuola di Canonica, di Vostra provenienza , emergono gravi lacune ed irregolarità, in particolare risulta che il progetto esecutivo messo a bando in Aprile 2018 non rispetta la normativa europea datata Febbraio 2018 denominata ETAG 015.

Visto che

In merito a quanto sopra il primo progetto, realizzato in data 2008, anche con le successive revisioni intervenute nel tempo precedenti all’approvazione definitiva dello stesso non rispetta quanto stabilito dalla suddetta normativa

Premesso che

pertanto il mancato rispetto della suddetta normativa richiede la redazione di un nuovo progetto con conseguente approvazione del ex Genio Civile

Considerato che

in ragione della redazione di un nuovo progetto che deve rispettare la nuova normativa sopra citata con la conseguente approvazione dall’ex Genio Civile, è necessario iniziare un nuovo iter amministrativo fino a rendere il progetto esecutivo, con conseguente indizione di un nuovo bando di gara.

Preso atto che

come da dichiarazioni rilasciate alla stampa da questa amministrazione (Il Resto del Carlino 18.08.2020) come di seguito riportate: “l’amministrazione sta valutando di rivedere il progetto dell’asilo proprio alla luce delle norme anti-Covid” la redazione di un nuovo progetto si rende comunque necessaria, non solo per il mancato rispetto della normativa europea suddetta, ma anche alla luce delle norme anti-Covid.

Tutto ciò premesso

per tutte le ragioni sopra indicate, essendo l’oggetto della presente mozione di estrema rilevanza per l’interesse pubblico per evitare ulteriori inutili ritardi e gravi disagi sociali alle famiglie di Canonica nonché ulteriori e gravi danni erariali

Si chiede

l’annullamento del progetto attuale e del suo iter amministrativo.

Samorani Domenico (primo firmatario)
Fiori Marco
Borghini Barnaba
Dolci Jenny
Stanchini Gabriele

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
di Redazione