Indietro
menu
si potrà togliere mascherina

Mascherine a scuola. Battarra: trovata soluzione. Tontini: il 28 i banchi

In foto: Alessandra Battarra
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 15 set 2020 16:38 ~ ultimo agg. 16 set 09:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ci siamo messi subito al lavoro e abbiamo trovato una soluzione provvisoria per la primaria“. L’assessore alle politiche educative del comune di Riccione Alessandra Battarra risponde alle segnalazioni arrivate da genitori e rappresentati politici sulla necessità nelle scuole Fontanelle ed Alghero di tenere la mascherina al banco anche quando si è seduti a causa di distanze inferiori ad un metro. La soluzione al momento riguarda la primaria.

Insieme alla dirigenza scolastica – spiega l’assessore – ci siamo adoperati per trovare una risposta al problema, in attesa dell’arrivo dei banchi del Governo, anche se non sappiamo quando questo accadrà. Abbiamo cercato nei nostri magazzini comunali e in quelli del circolo didattico e abbiamo trovato una settantina di banchi un po’ più piccoli. Disponendoli nelle diverse aule abbiamo raggiunto le misure giuste, così i bambini potranno togliere la mascherina quando sono seduti. Con questo abbiamo risolto il problema delle classi di tutta la primaria delle Fontanelle. Resta ancora il problema per alcuni classi delle medie di via Ionio e delle Fontanelle, per cui si spera arrivino presto i banchi nuovi. Un lavoro condiviso per cui ringrazio la scuola. In questi giorni così complessi è importante lavorare insieme per trovare soluzioni ai problemi”.

“Le classi saranno pronto giovedì al massimo venerdì” – aggiunge Nicola Tontini, dirigente dell’IC1 Zavalloni.

Il problema– spiega – resta per dieci classi delle medie nelle sue scuole di via Ionio e di via Alghero. Ma vorrei specificare che la criticità non riguarda gli spazi, quelli li abbiamo e sono ampi ma i banchi che ancora non sono arrivati. Non abbiamo fatto lavori infrastrutturali perché non sono necessari. Fino all’ultimo abbiamo sperato che i nuovi banchi arrivassero prima dell’inizio delle lezioni. La novità è che proprio nelle ultime ore mi ha chiamato una ditta tedesca, tra quelle individuate dal Ministero e mi hanno detto che i banchi arriveranno lunedì 28. Noi ne abbiamo richiesti tra primarie e medie, 500, sono diversi tra loro per altezza. Al momento non so bene quali arriveranno ma conto che il 28 risolveremo il problema anche alle medie“.

L’assessore Alessandra Battarra sarà domani mattina ospite del programma di Icaro TV e Radio Icaro Tempo Reale.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini