Indietro
menu
i controlli dei carabinieri

Valmarecchia, ubriachi al volante e patenti ritirate. Ma il "record" è di un 35enne

In foto: i controlli stradali dei carabinieri
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 31 ago 2020 19:30 ~ ultimo agg. 19:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I controlli (soprattutto notturni) del weekend sulle strade della Valmarecchia da parte dei carabinieri della Compagnia di Novafeltria si sono chiusi con tre persone denunciate per guida in stato di ebbrezza, tre patenti ritirate, nove contravvenzioni al Codice della Strada, due vetture sequestrate, 75 veicoli controllati e 121 persone identificate.

I militari dell’Aliquota Radiomobile di Novafeltria hanno denunciato un 57enne residente a Novafeltria, fermato a Villa Verucchio sulla Marecchiese, alla guida della propria Renault Clio. L’uomo è apparso poco lucido ed alla richiesta di sottoporsi all’etilometro si è rifiutato categoricamente. Così è scattata la denuncia con contestuale ritiro della patente di guida ed il sequestro amministrativo del mezzo.

Stessa sorte toccata ad una donna di 62 anni, residente a Verucchio, fermata in località Montemaggio di San Leo, dopo che a bordo della propria Fiat Punto era uscita di strada da sola. La donna ha rifiutato di sottoporsi all’etilometro: oltre alla denuncia, le è stata ritirata la patente di guida ed è stato sequestrato il veicolo.

Il record, però, spetta ad un 35enne residente a Savignano sul Rubicone, sorpreso a Verucchio alla guida della sua Renault Clio in evidente stato di ebbrezza. E infatti l’etilometro ha evidenziato un tasso di alcol nel sangue pari a 2,48 g/l, ben al di sopra del minimo consentito. Oltre alla denuncia è scattato anche il ritiro della patente di guida.

Notizie correlate
Una questione delicata

Legge o coscienza?

di Andrea Turchini