Indietro
menu
costo di 600mila euro

Nuove piste ciclabili a Misano. Attesi fondi dalla Regione

In foto: pista ciclabile a Misano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 25 ago 2020 11:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il completamento dell’ultimo tratto di pista ciclabile Riccione – Tavoleto, con la realizzazione del terzo stralcio che da Via Ca’ Raffaelli collega alla Cella e un percorso ciclo-pedonale da Misano Monte a Scacciano. Sono i due progetti per cui la giunta comunale di Misano ha approvato gli studi di fattibilità che ora saranno presentati alla Regione per poter beneficiare dei fondi previsti dal programma straordinario di investimenti per i territori maggiormente colpiti dalla pandemia Covid.

Entrambe le opere, per un importo stimato in 300 mila euro ciascuna, sono inserite nel programma dei lavori pubblici per l’anno 2021.

Con questi progetti – commenta il sindaco Fabrizio Piccioni – andiamo ad implementare ulteriormente gli attuali 20 km di piste ciclabili esistenti a Misano, di cui oltre 10 in ambito urbano, raggiungendo l’obiettivo di 1,5 metri di pista ciclabile per abitante previsto dal Piano sulla qualità dell’aria della Regione. Lo stralcio Misano – Cella, in particolare, è un traguardo quasi storico, perché ci consente di completare in modo definitivo, dopo 20 anni, il collegamento Riccione – Tavoleto. Il collegamento Misano Monte – Scacciano, invece, ci consentirà di completare la viabilità ciclabile del l’entroterra, tenuto in considerazione anche il collegamento Scacciano – Riccione già previsto nell’ambito della gara fatta da Società Autostrade, di cui a breve partirà la realizzazione. Stiamo inoltre lavorando allo studio di fattibilità per la realizzazione del tratto Villaggio Argentina – Misano Mare lungo la Via Grotta, che ci consentirebbe di collegare il percorso già esistente lungo la Riccione – Tavoleto con la zona mare”.