Indietro
menu
Nella notte a Rimini

Cerca di resistere alla rapina. Ferito con un coccio di bottiglia da un trans

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 9 ago 2020 12:54 ~ ultimo agg. 17:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’allarme è scattato con una telefonata al 112 alle quattro del mattino: un uomo era stato aggredito ed era a terra sanguinante in via Rapallo. Arrivati sul posto i poliziotti hanno soccorso la vittima, un 36enne tunisino a Rimini in vacanza, ferito sul lato sinistro del costato con un collo di bottiglia. L’uomo ha raccontato che mentre passeggiava sul marciapiede di Viale Regina Margherita, all’altezza proprio di via Rapallo, ha superato un gruppetto di tre transessuali. Uno di loro però ha tentato di sfilargli alle spalle una banconota da 50 Euro che sbucava dalla tasca sinistra. Il 36enne, accortosi del gesto, si è aggrappato ai capelli del transessuale più vicino ma quello appena dietro, un 26enne peruviano, gli ha sferrato due pugni al viso e una testata, tramortendolo e facendogli mollare la presa. Nel parapiglia, l’uomo è riuscito però a recuperare i soldi mentre il trans che glieli aveva sfilati si è dato alla fuga. Sul posto è rimasto però il 26enne peruviano che gli aveva sferrato i pugni e che, vedendo la resistenza della vittima, ha deciso di porre fine alla diatriba spaccando a terra una bottiglia di birra e colpendolo al costato. L’aggressore è stato bloccato dall’immediato intervento dei poliziotti. Irregolare sul territorio italiano, è stato denunciato per rapina e lesioni e per inottemperanza all’ordine del Questore di lasciare il territorio italiano.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Redazione