Indietro
menu
da inizio anno oltre 110 violazioni

Prostituzione attorno al Parco Murri. Sette sanzioni

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 23 lug 2020 14:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si sono concentrati soprattutto nella zona del Parco Murri a Rimini sud i controlli antiprostituzione della Polizia Locale di Rimini. Sono state 7 le sanzioni staccate, per il mancato rispetto dell’ordinanza del comune, da sei agenti in borghese, a bordo di auto prive di contrassegni istituzionali. Dall’inizio dell’anno sono state oltre 110 violazioni ed altrettante sanzioni rilevate.

La violazione riguarda un insieme di comportamenti come lo stazionamento, o l’appostamento della persona, o l’adescamento di clienti e l’intrattenersi con essi. L’ordinanza prevede che possano essere sanzionati anche conducenti che sorpresi alla guida di veicoli a eseguire manovre pericolose o di intralcio alla circolazione stradale. In questi casi la sanzione amministrativa di 41 euro prevista sarà elevata a 54,67 se accertata in orario notturno (dalle ore 22 alle 7 di mattina). Fino a 500 euro, invece, la sanzione amministrativa pecuniaria per la violazione dei dispositivi dell’ordinanza (400 euro se pagati entro 60 giorni).

Notizie correlate
di Lucia Renati   
di Andrea Polazzi