Indietro
menu
poliziotto ferito allo zigomo

Offre cocaina a due agenti fuori servizio: arrestato

In foto: repertorio
di Lucia Renati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 29 lug 2020 15:42 ~ ultimo agg. 30 lug 10:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non pensava che quei due giovani a passeggio sul lungomare fossero due poliziotti così ha offerto loro della cocaina. La polizia di Stato di Rimini ieri sera ha arrestato un cittadino nigeriano di 21 anni, irregolare sul territorio italiano, per spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Erano circa le 23.10 quando due agenti fuori servizio su lungomare Tintori sono stati avvicinati dal cittadino extracomunitario e si sono visti offrire della cocaina. Dopo aver invitato i due poliziotti a seguirlo in spiaggia, gli ha mostrato tre involucri di cellophane termosaldati di piccole dimensioni per 50 euro. Gli agenti a qual punto si sono qualificati, ma subito il 21enne si è dato alla fuga, gettando i due involucri sulla sabbia. Raggiunto e bloccato, ha cominciato a sferrare calci e pugni colpendo allo zigomo uno dei poliziotti (per lui lesioni guaribili in 3 giorni).

Con l’ausilio di una volante, il nigeriano è stato tratto arrestato. Processato per direttissima stamattina, il 21enne, con già a suo carico precedenti per spaccio, è stato condannato a 9 mesi di reclusione, pena sospesa.